Guarducci, Bocchini e Lunghi, tassa soggiorno, poche idee e confuse

Immediata la replica dell'assessore al turismo del comune di Assisi

Andamento flussi turistici Regione Umbria, Assisi in linea
eugenio guarducci

Guarducci, Bocchini e Lunghi, tassa soggiorno, poche idee e confuse

ASSISI – Sull’imposta di soggiorno, che approderà in Consiglio comunale ad Assisi il 28 di questo mese, stamani è arrivato articolo dell’ex sindaco facente funzioni, Antonio Lunghi e del consigliere Ivano Bocchini (Uniti per Assisi), dove si  dà preavviso delle osservazioni che saranno presentate.

Neanche un’ora dopo la pubblicazione arriva un tweet dell’assessore al turismo e cultura, Eugenio Guarducci. «Osservazioni – scrive – proposte da lunghi e Bocchini: poche idee e confuse. La Card di sarà, non può essere messa sul .Regolamento (dell’imposta di soggiorno ndr), ma andrà sul piano marketing».

La notizia è che sarà realizzata una Carta Servizi a favore del turista, attraverso cui il turista stesso potrà recuperare il modesto contributo richiesto dall’imposta di soggiorno. Sconti nei musei, nelle attività commerciali spettacoli ed eventi, lyrick compreso.

Di fatto la Carta sarà, quindi, oggetto del Piano Marketing in quanto “non potevamo inserirla a regolamento

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*