Gestione multimediale traffico ad Assisi Lega, accanimento contro residenti

Perché questa Amministrazione, non si preoccupa di debellare il crescente fenomeno dell’abusivismo

Gestione multimediale traffico ad Assisi Lega, accanimento contro residenti

Gestione multimediale traffico ad Assisi Lega, accanimento contro residenti

Apprendiamo che da marzo ad Assisi con l’entrata in funzione del sistema multimediale della gestione del traffico, ci sarà un grande cambiamento sul fronte della viabilità. Sembra che in questo modo, dietro il controllo dei permessi anche ai residenti e ad alcune categorie di lavoratori (che lo potranno richiedere online ), ci sarà un miglior controllo del traffico anche senza l’impiego degli agenti della Municipale, per evitare gli ingolfamenti e introducendo attenzione alle zone a traffico limitato.

Tutte belle premesse, sottolinea Stefano Pastorelli Segretario Cittadino della Lega, ma…. Abbiamo visto benissimo l’esempio di Perugia, in cui la stessa gestione del traffico ha portato il centro storico allo svuotamento, penalizzando fortemente le attività commerciali già colpite dalla crisi.

Si sta cercando in tutti i modi di rendere museo questa città, rendendola sempre meno vivibile e accessibile addirittura agli stessi residenti, quando si dice che non sarà più tollerata neanche nelle ore notturne la “sosta selvaggia soprattutto da parte dei residenti”. E’ giusto che ci sia un adeguato controllo ma l’esagerazione ci sembra ridicola..

La Lega di Assisi, crede che gli Assisani che partono per andare a lavorare la mattina tornando la sera, abbiano tutti i diritti di poter parcheggiare senza recare fastidio alla circolazione, e non si tratta di sosta selvaggia specialmente nelle ore notturne in cui nessuno resta infastidito, dato che non parliamo di una metropoli “che non dorme mai”…

Tutto questo da parte dell’Amministrazione ci sembra un accanimento insensato, uno stretto giro di vite inutile come la mancanza degli agenti agli accessi principali rimpiazzati dal varco elettronico che, eliminando il contatto umano impedirà anche il raggiungimento per eventuali emergenze di abitazioni in cui si trova una persona in necessità di bisogno e/o di attività come le farmacie di turno durante le domeniche e i giorni festivi!

Comprendiamo in pieno, continua Pastorelli, le criticità legate al traffico, vedi via Portica, ma perché non prendere in esame la modifica della viabilità nel centro Storico,come da noi proposto più volte?

Perché questa Amministrazione, non si preoccupa di debellare il crescente fenomeno dell’abusivismo, legato anche al proliferare dei Parcheggiatori Abusivi??

Su questi ed altri temi, vigileremo con attenzione e con spirito propositivo (se qualcuno vorrà ascoltarci).

STEFANO  PASTORELLI, SEGRETARIO CITTADINO LEGA NORD.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

  1. Lega aiutateci Voi…sembra che essere residente in Assisi sia ormai una colpa per cui devi pagare pegno.
    Raccolta differenziata: avete visto le strade del centro tempestate di “regalini” dei cani?’ Prima era tutto pulito: cosa significa? Significa che la gente si é stancata di portare in mano il sacchetto con le deiezioni del suo cane ed alla prima occasione si libera del sacchetto non trovando contenitori dove metterli o addirittura non raccogliendola.

    Sosta selvaggia dei residenti?? Ma ringraziateci che ancora viviamo in un Museo!!!!! State negando il principio della proprietà privata e della libera circolazione dei cittadini!!!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*