Primi d'Italia

Santa Maria degli Angeli, Taverne dell’800, ristoratori soddisfatti

Non ha prezzo osservare questa storia tutta da scoprire e da visitare

Santa Maria degli Angeli, Taverne dell'800, ristoratori soddisfatti

Santa Maria degli Angeli, Taverne dell’800, ristoratori soddisfatti

SANTA MAGLIA DEGLI ANGELI – A tre giorni dall’apertura delle Taverne dell’800 i ristoratori di Via Patrono d’Italia, Via Alcide de Gasperi, Via della Repubblica di Santa Maria degli Angeli si ritengono soddisfatti dell’andamento della manifestazione e già parlano di trovare altri momenti durante l’estate in cui riproporre questa rivoluzionaria iniziativa con altre serate di condivisione.

Il momento più atteso è la chiusura del traffico, è simpatico e frenetico al tempo stesso: tutti sono davanti le attività in posizione di partenza per avviarsi ad imbandire la carreggiata e le tavole. In pochi minuti compare un’enorme sala a cielo aperto, un’insolita sala dipinta con i colori dei rioni. Ci sono immagini di dipinti dell’800 appesi, ci sono piante di rosmarino che ornano le tavole, balle di fieno che arredano come se fosse quello il luogo in cui erano in vita quei fili d’erba, infine, appena si calmano tutte le formichine che laboriosamente sistemano tutto, arrivano i protagonisti della festa: i commensali.

Lì puoi vedere mondi diversi, periodi diversi, che si trovano seduti o in piedi a colloquiare, a mangiare, a parlare e divertirsi, a lavorare. Non ha prezzo osservare questa storia tutta da scoprire e da visitare.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*