Francavilla Angelana, Playoff Eccellenza, oggi alle 16

Crivelli sarà costretto a rinunciare contemporaneamente, oltre all'infortunato cronico Riccardo Catani, anche a Melillo e Fondi

Francavilla Angelana, Playoff Eccellenza, oggi alle 16

Francavilla Angelana, Playoff Eccellenza, oggi alle 16

SANTA MARIA DEGLI ANGELI – E’ partita sabato mattina verso Francavilla al Mare l’Angelana di coach Crivelli. Non è di certo una squadra al completo quella che affronterà la compagine abruzzese, che si è guadagnata questa semifinale per andare in Serie D sconfiggendo l’Alba Adriatica per 3-1. Crivelli infatti sarà costretto a rinunciare contemporaneamente, oltre all’infortunato cronico Riccardo Catani (ha da poco dismesso le stampelle dopo la frattura, gli rinnoviamo i migliori auguri, ndr), anche a Melillo (problema muscolare per lui, ndr) e Fondi (distorsione alla caviglia rimediata domenica contro il Ventinella). Per fortuna, a proposito di infortunati, tornerà a disposizione capitan Cristian Silveri, che tornerà a guidare la difesa formando con Marco Taccucci una delle coppie più affidabili ed esperte ed affidabili del panorama regionale e non solo.

Oltre agli infortunati, Crivelli dovrà fare a meno anche di bomber Enrico Polidori, che paga le due ammonizioni rimediate contro Castel del Piano e contro il Ventinella. A rischio squalifica, in quanto diffidati, anche Taccucci, Ventanni, D’Onofrio, Licastro e Melillo.

Nel corso di questi spareggi nazionali ricordiamo che non ci sarà il vincolo dei 3 sottoquota contemporaneamente in campo, bensì ne dovranno giocare solamente 2 (un ’97 ed un ’98, ndr); un problema che non riguarda la compagine del presidente Dalla Nave, che sicuramente giocherà con diversi giovani, sia in campo, che in panchina, tanto è vero che è stata chiesta ed ottenuta l’autorizzazione ad impiegare in prima squadra il classe 2002 Antonio Di Muro, bomber dei Giovanissimi Regionali di mister Anelli vittoriosi nel campionato regionale A2. Tra i pali ci sarà Andrea Rossi, tra i protagonisti positivi anche nella finalissima vinta contro il Ventinella. La difesa a 4, come già accennato, sarà composta da Barbini, Silveri, Taccucci e Galassi. A centrocampo, probabilmente, Bernicchi sarà affiancato da Bokoko e da Licastro, con Ventanni e il giovanissimo Confessore (2000) a supporto di Salvatore Pica.

Ma veniamo agli avversari del Francavilla: L’Associazione Sportiva Dilettantistica Francavilla Calcio 1927, meglio nota come Francavilla Calcio o semplicemente Francavilla, è una società calcistica con sede a Francavilla al Mare, Abruzzo. Fondata nel 1927, disputa le sue partite interne allo Stadio Valle Anzuca, impianto capace di ospitare 1800 spettatori. Condividiamo con gli abruzzesi i colori sociali, il giallo ed il rosso.

La squadra ha una sua storia blasonata ed importante, come la nostra, con numerose partecipazioni in campionati professionistici; ha avuto il suo momento migliore tra la fine degli Anni 1970 e l’inizio degli Anni 1990, periodo in cui ha disputato 15 tornei consecutivi tra i professionisti. Conta nel suo palmarès una Coppa Anglo-Italiana, conquistata nel 1984 a discapito del Teramo. Il terzo posto conquistato nel campionato di Serie C1 1983-1984 alle spalle di Bari e Taranto è il punto più alto raggiunto dal Francavilla nella sua storia. La Serie B viene mancata per un solo punto ma il prestigioso piazzamento vale comunque l’accesso alla Coppa Italia 1984-1985 e la possibilità di sfidare l’Inter di Altobelli e Rummenigge a San Siro (Inter-Francavilla 3-1).

Ad oggi il Francavilla non calca palcoscenici più prestigiosi dell’Eccellenza da 4 lustri ormai, ma ha una squadra molto attrezzata; inoltre il mister Fabio Montani, esonerato nel corso del campionato quando era primo in classifica per lasciare il posto all’ex Pescara e Perugia Michele Gelsi e poi richiamato in panchina per arrivare ai playoff, potrà contare sulla rosa al completo. Il tecnico abruzzese con tutta probabilità confermerà il 4-3-3 di domenica scorsa con cui ha battuto l’Alba Adriatica, Spacca in porta, Di Sabatino terzino destro, Di Lallo e Borghetti (ex Perugia e Ternana, ndr) centrali, con il giovane classe ’98 Di Pietrantonio  sulla fascia sinistra; a centrocampo il faro sarà Di Giovanni, classe ’97, al suo fianco agiranno capitan Milizia e Petrone, mentre in avanti Rodia e Miccichè sugli esterni, affiancheranno Guido Galli, che in Umbria abbiamo avuto modo di conoscere a Todi, Bastia e Gualdo, al centro dell’attacco.

Fischio d’inizio alle ore 16:00, al momento non siamo in grado di dirvi chi sarà il direttore di gara del match ma solo i due assistenti: Luca Ferrari di Aprilia e Luca Ragone di Ciampino.
A seguire l’Angelana ci sarà una nutrita colonia di tifosi e simpatizzanti, con la società che si è prodigata affinchè questo appuntamento storico potesse essere goduto da tutti quelli che hanno dato il loro contributo a raggiungere questo traguardo storico. Forza ragazzi, continuiamo a sognare insieme!!!

Semifinale playoff interrregionali per la Serie D – Gara di Andata – ore 16:00.
FRANCAVILLA – ANGELANA
PROBABILI FORMAZIONI:
FRANCAVILLA: Spacca, Di Sabatino, Di Pietrantonio, Di Giovanni, Di Lallo, Borghetti, Rodia, Milizia, Petrone, Galli, Miccichè. A disp. Salvatore, Ballanti, Boccanera, D’Alonzo, Marzucco, Sardella. All. Montani

ANGELANA: Rossi, Barbini, Galassi, Bernicchi, Taccucci, Silveri (c), Confessore, Licastro, Pica, Ventanni, Bokoko. A disp: Di Prisco, Guzzoni, Baglioni, Di Muro, Akopyan, D’Onofrio, Melillo. All: Crivelli.
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*