Consiglio comunale Assisi, impasse Pd, Freddii, rinnovamento è bluff

Il primo campanello d’allarme si è avuto durante la votazione

Consiglio comunale Assisi, impasse Pd, Fredii, rinnovamento è bluff

Consiglio comunale Assisi, impasse Pd, Freddii, rinnovamento è bluff  Il primo campanello d’allarme si è avuto durante la votazione del Presidente del Consiglio Il tanto sbandierato “rinnovamento” si è rivelato per quello che è: un enorme bluff con il quale sono stati ingannati migliaia di cittadini. Non c’è niente di più vecchio in politica delle correnti partitiche e quello che si è visto e sentito nel primo Consiglio Comunale ha confermato anche ai più disattenti e ai creduloni l’enorme spaccatura che esiste tra le varie anime del Partito Democratico e Stefania Proietti. Il primo campanello d’allarme si è avuto durante la votazione del Presidente del Consiglio, che vedeva contrapposte due piddine: Federica Lunghi, sponsorizzata dal neosindaco, e Donatella Casciarri, proposta dal capogruppo Masciolini.

Dopo la sospensione della seduta e tre votazioni senza esito ha vinto quest’ultima in quanto più anziana di età (come prevede lo Statuto Comunale). Tutto è stato più chiaro poi quando ai duri interventi di Matarangolo e Masciolini, con i quali hanno ribadito il proprio dissenso sulla composizione della Giunta, con particolare riferimento all’ingresso della Travicelli, e sulla distribuzione delle deleghe definita operazione non accettabile, il Primo Cittadino ha risposto di aver effettuato le scelte dopo essere stata sollecitata dai vertici regionali del PD (e la tanto sbandierata autonomia assisana?) a contattare la candidata di Uniti per Assisi-Lunghi.

Senza risposta, inoltre, è rimasta la richiesta (fatta con forza al sindaco) del Capogruppo, nonché Segretario Comunale del PD, Federico Masciolini di rivedere entro un mese la distribuzione delle deleghe e la copertura territoriale degli Assessori, dopo di che si definiranno i nuovi rapporti politici (fiducia) tra partito di maggioranza relativa e sindaco. Staremo a vedere se vincerà l’una o l’altra fazione, quello che è certo è che per il momento quelli destinati a perdere sono sicuramente gli assisani. Rino Freddii Lista LUNGHI SINDACO

Print Friendly

3 Commenti su Consiglio comunale Assisi, impasse Pd, Freddii, rinnovamento è bluff

  1. Non ho fatto altro che fotografare con la solita solerzia e serenità quanto accaduto in Consiglio Comunale. Converrà con me che come “prima” della diretta streaming non è stato certo un bel vedere e sentire. O no?

  2. Se Atene piange, Sparta non ride…abbiamo appena assistito al suicidio politico del centro-destra assisano, frutto di un ventennio di feroci divisioni interne ed ora vediamo segni di divisione anche all’interno della nuova maggioranza. Va bene mettere il dito nelle piaghe altrui, ma meglio ancora sarebbe curare le proprie!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*