Elezioni, Antonio Lunghi, sulla stampa articoli non rispondenti a verità

Lunghi: "Le urne hanno decretato la vittoria di Stefania Proietti. Ne dobbiamo prendere atto"

Elezioni Assisi, Antonio Lunghi: "La legalità non può essere strumentalizzata"

Elezioni, Antonio Lunghi, sulla stampa articoli non rispondenti a verità

In questi giorni sono apparsi sulla stampa alcuni articoli in merito alle ultime elezioni amministrative del Comune di Assisi che, facendo riferimento alla mia persona, riportavano fatti non rispondenti a verità.

In particolare è stato menzionato un colloquio, intercorso tra il sottoscritto e Monsignor Domenico Sorrentino, nel quale si fa allusione a chissà quali macchinazioni che sarebbero avvenute in occasione delle elezioni. Tutto quanto affermato non corrisponde alla verità dei fatti, in quanto il sottoscritto, conoscendo perfettamente il pensiero del Vescovo, gli ha comunicato la sua intenzione di candidarsi a Sindaco della Città prima della investitura ufficiale. Con il Vescovo mi sono rivisto alla Festa del Voto ad Elezioni avvenute. Non si può giocare con le persone e nemmeno con il loro ruolo istituzionale o religioso. Questo la Città del santo più amato non lo merita e sono a smentire a gran voce ogni illazione e qualsivoglia ricostruzione fantasiosa, altamente lesiva dell’onorabilità del Vescovo e dell’intera Città.

Le urne hanno decretato la vittoria di Stefania Proietti. Ne dobbiamo prendere atto. Personalmente l’ho fatto subito facendo gli auguri al neo Sindaco e credo che come me dovrebbero farlo anche le altre forze politiche. Dai banchi dell’opposizione farò il mio dovere in modo costruttivo, come è mio costume, per il bene della Città. Colgo l’occasione per rimarcare la mia più totale vicinanza a Mons. Domenico Sorrentino cui rivolgo il mio saluto più sincero.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*