Amministrazione Assisi e territorio tanti a Sterpeto e Rocca Sant’Angelo VIDEO

PROPOSTE, RICHIESTA E APPREZZAMENTO DALLA POPOLAZIONE

Amministrazione Assisi e territorio tanti a Sterpeto e Rocca Sant'Angelo

Amministrazione Assisi e territorio tanti a Sterpeto e Rocca Sant’Angelo STERPETO DI ASSISI – Entusiasmo e una calorosa accoglienza per il Sindaco e i membri dell’Amministrazione presenti all’incontro con la cittadinanza di Sterpeto e Rocca Sant’Angelo, due delle frazioni ai confini del Comune di Assisi e troppo spesso dimenticate in passato tra le bellissime colline e gli antichi Castelli che danno loro lustro e un’importante valenza storica. L’appuntamento si è svolto nel famoso bar/ristorante “Cettarella”, luogo che accoglie incontri politici fin dagli anni ’70. Alla presenza di una cinquantina di cittadini, accorsi nonostante il freddo gelido di un lunedì sera di fine novembre, sono intervenuti il Sindaco Stefania Proietti, il Vicesindaco Valter Stoppini, l’Assessore Simone Pettirossi, il Presidente del Consiglio Donatella Casciarri e i Consiglieri della zona Francesca Corazzi e Paolo Lupattelli.

Tutta la popolazione ha mostrato il proprio apprezzamento per l’incontro, organizzato appena cinque mesi dopo l’insediamento della nuova amministrazione, affermando come un appuntamento del genere sia già un notevole passo avanti rispetto al passato.

I temi focali portati all’attenzione del Sindaco e della sua squadra sono stati prevalentemente collegati alla manutenzione delle strade, flagello che purtroppo attanaglia queste frazioni ormai da tantissimi anni. Problemi dei quali l’Amministrazione è pienamente a conoscenza e che, come affermato dallo stesso Sindaco, sono stati presi di petto nella strutturazione del bilancio 2017.

Inoltre per quanto concerne il PSR (Piano di sviluppo rurale) il progetto di riqualificazione delle strade è stato già appaltato ad un tecnico esterno scelto attraverso una gara pubblica e nella serata di ieri, grazie alle segnalazioni dei cittadini, sono state inserite alcune strade di queste frazioni. Importante anche lo stretto contatto che questa Amministrazione sta mantenendo con Provincia e Regione grazie al quale la possibilità di accedere ai finanziamenti, soprattutto sul tema “strade”, è più concreta che mai.


Umbria Journal TVIl Tg a portata di click

Un altro argomento sollecitato da più interventi è stato quello della tassazione eccessivamente elevata, data la mancanza di servizi dei quali alcune zone delle frazioni non possono usufruire.

Per questo problema interventi tangibili non possono che essere rinviati al prossimo bilancio, dato che la nuova Amministrazione sta attualmente lavorando con una distribuzione delle risorse riferita al 2016 e che non è possibile modificare se non per alcune variazioni. Numerosi invece gli interventi già messi in atto dal Comune per quanto riguarda i sopralluoghi che hanno seguito il recente sisma e le manutenzioni effettuate sotto la supervisione del Vicesindaco Stoppini.

Sempre il Vicesindaco si è fatto promotore di una convenzione tra Polizia Municipale e Polizia di Stato al fine di incrementare la sorveglianza soprattutto in zone come queste, che vedono spesso sorgere case isolate, lontane dal tessuto urbano e quindi facile preda di ladri e malintenzionati. L’incontro è durato quasi tre ore ed ha riportato un responso positivo con i cittadini presenti visibilmente soddisfatti di aver potuto avere un dibattito e aver potuto far sentire la propria voce alle più alte cariche dell’Amministrazione comunale.

L’Amministrazione dal canto suo ha mantenuto la promessa fatta il 23 maggio 2016, quando in campagna elettorale il Sindaco Stefania Proietti, sempre nei locali di “Cettarella”, aveva rassicurato i cittadini sull’intenzione di mettere territori come quelli di Sterpeto e Rocca sant’Angelo al centro dell’attenzione, presentandosi appena 5 mesi dopo con il testo redatto del DUP (Documento unico di programmazione), i progetti già intrapresi e in via di definizione e le manutenzioni già effettuate.

E questo approccio verrà portato avanti nei prossimi mesi dall’Amministrazione stessa eD in particolare dai consiglieri di zona, che in attesa del prossimo incontro, rappresenteranno i punti di riferimento per tutti i cittadini di questi territori che possono finalmente, dopo tanti anni di anonimato forzato, farsi sentire e ottenere l’attenzione necessaria.

panoramica-sala
CLICCA PER INGRANDIRE
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*