Bilancio previsione Assisi, approvato da maggioranza

Sindaco: "Si tratta di un atto fondamentale per la Città e per tutto il territorio"

Antonio Lunghi candidato sindaco per Lega Nord
Antonio Lunghi

Bilancio previsione Assisi, approvato da maggioranza

dal Sindaco Antonio Lunghi
Nella seduta consiliare di oggi la maggioranza ha approvato il Bilancio di Previsione relativo al triennio 2016-2018. Si tratta di un atto fondamentale per la Città e per tutto il territorio. “In primo luogo – sostiene il Sindaco ff Antonio Lunghi – Assisi è uno dei primissimi Comuni Umbri ad aver approvato il Bilancio, a dimostrazione del buon lavoro dell’Amministrazione Comunale e dell’efficienza degli uffici finanziari. Il Bilancio tiene invariate le tasse, con un irpef pari a zero e con le aliquote sociali (mense e trasporto scolastico) tra le più basse dell’intera Regione. Il Bilancio assume impegni molto considerevoli nell’ambito dei servizi sociali venendo incontro alle sempre maggiori esigenze della popolazione”.

Approvare il bilancio in anticipo rispetto ai tempi stabiliti dalla legge – continua Lunghi – consente alla Città di Assisi di affrontare gli impegni per questo anno con maggiore efficacia e serenità. Il 2016 si configura come un anno speciale. In primis in quanto Assisi è la seconda meta, dopo Roma, dei flussi legati al Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco. Inoltre il 2016 è anche l’anno degli 800 anni del Perdono di Assisi, dei 30 anni dello “Spirito di Assisi” inaugurato dall’allora Papa Giovanni Paolo II con la storica giornata di preghiera tra tutte le religioni del mondo del 27 ottobre 1986, dei 500 anni dell’ “Accademia Properziana del Subasio”. Il bilancio tiene conto di questi grandi appuntamenti con la storia”.

Lunghi “… ringrazia la maggioranza consiliare per il grande senso di responsabilità mostrato e per il grande sforzo comune al fine di non disattendere alla richieste provenienti dal territorio”.

Il piano triennale delle opere pubbliche prevede importanti interventi di manutenzione straordinaria delle strade e delle piazze di tutto il territorio con un investimento cospicuo. Inoltre sono in programma: la riqualificazione del marciapiede in Via Giovanni XXIII, il parcheggio al Castello di Tordandrea, il miglioramento delle strutture scolastiche con particolare riferimento alla scuola media “Frate Francesco”, la riqualificazione dell’isola ecologica di Ponte Rosso, l’ampliamento della rete idrica comunale, il completamento del percorso verde lungo il torrente Teschio con sistemazione idraulica del fiume, la sistemazione delle strade di montagna, il proseguimento dei lavori di messa in sicurezza della zona “Ivancich”, la manutenzione in tutti i cimiteri del territorio, la realizzazione di nuovi tratti di pubblica illuminazione e molto altro.

Per quanto attiene la piscina comunale Lunghi afferma che “l’emendamento presentato dal Consigliere Tardioli che prevede l’anticipo dei lavori di ristrutturazione costituisce un punto di unione dell’intera maggioranza, la quale all’unanimità ha espresso parere favorevole”.

Bilancio

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*