Bilancio di previsione, Masciolini (Pd), “Assisi non è una città virtuosa”

Riceviamo da parte di Federico Masciolini, segretario comunale del Pd di Assisi, e pubblichiamo: Il bilancio di previsione 2014 in fase di approvazione conferma in maniera evidente ciò che sosteniamo ormai da anni: l’immagine di Città paradiso del contribuente che l’attuale amministrazione ha cercato di trasmettere ai propri cittadini, tentando anche di farlo passare come un modello per la nostra regione, è una rappresentazione del tutto distorta della realtà vissuta dai cittadini di Assisi.

Perché questo Bilancio (ma anche quelli dei 2 anni precedenti in realtà) mette in evidenza 3 elementi certi.

Primo. Assisi non solo non rappresenta un esempio virtuoso in termini di pressione fiscale, ma è anzi una delle Città umbre in cui i cittadini risultano più tartassati. La settima Città dell’Umbria per numero di abitanti è, infatti, la quinta per entrate derivanti da tassazione sulla casa e sui rifiuti.

Secondo. Da quando sono cominciate a mancare risorse di carattere straordinario (terremoto, Giubileo, etc.) le Amministrazioni di centrodestra sono risultate incapaci di andare oltre meri bilanci di “difesa” basati essenzialmente su tagli lineari di spesa e, soprattutto, un vertiginoso aumento dell’imposizione fiscale. I numeri parlano chiaro: per il 2014 sono previste circa 840 mila euro di maggiori entrate fiscali riguardanti la casa e la gestione dei rifiuti che andranno ad appesantire il già difficile bilancio di famiglie e imprese.

Terzo. Questo atto fondamentale per l’attività amministrativa non ha un’“anima” e, come già accaduto in occasione dell’approvazione per il Piano Regolatore Generale, non emerge alcun progetto e disegno futuro per la Città. Nessuna idea per il rilancio ed il ruolo del centro storico, investimenti che lasciano briciole alle frazioni e che ne dimenticano totalmente alcune, nessun investimento e progetto per il consolidamento e rilancio del settore turistico, nessuna idea per il sostegno a settori produttivi emergenti.

In quest’ottica si inseriscono le proposte di modifica al Bilancio di previsione 2014 presentate dal Capogruppo in Consiglio comunale del Partito Democratico. Si tratta di iniziative serie, ragionate e motivate che hanno l’obiettivo di migliorare questo Bilancio e dare respiro ai nostri cittadini.

L’auspicio è che la maggioranza sia disponibile al confronto ed apra una seria riflessione rispetto all’impianto di un provvedimento che non risponde alle esigenze di cittadini e imprese.

Federico Masciolini, segretario comunale Pd Assisi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*