Banda ultra larga nel nostro territorio di Assisi, passi avanti

Le risorse in campo peraltro sono davvero ingenti. Solo per l'Umbria sono previsti investimenti di 56 milioni di euro

Simone Pettirossi, smentita delle dichiarazioni del cittadino Enrico Sciamanna
Simone Pettirossi

Banda ultra larga nel nostro territorio di Assisi, passi avanti

“Da oggi è on line (nell’ALbo del Comune) la Delibera con cui abbiamo approvato la Convenzione con la società a totale capitale pubblico “Infratel Spa”. Si tratta di una “in house” del Ministero dello Sviluppo Economico che, grazie ad un accordo con la Regione Umbria, si occuperà di diffondere la fibra ottica anche nelle zone più disagiate del territorio, quelle così dette “a fallimento di mercato”, cioè poco convenienti dal punto di vista economico per i privati.

Abbiamo operato a tappe forzate, perché vogliamo essere subito pronti a collaborare efficacemente alla realizzazione del “Piano Nazionale Banda Ultra Larga”, da subito. Le risorse in campo peraltro sono davvero ingenti. Solo per l’Umbria sono previsti investimenti di 56 milioni di euro.

Si tratta di un atto che Assisi ha voluto compiere velocemente, anche perché la diffusione della banda ultra larga rappresenta un asse prioritario per lo sviluppo economico, si tratta di una infrstruttura ormai indispensabile, capace di fare da moltiplicatore e di attrarre investimenti.  Inoltre si tratta anche di una infrastruttura abilitante alla realizzazione di servizi innovativi al servizio dei cittadini e dei visitatori: piattaforme digitali, SUAPE, wi-fii, living-lab, digi-pass, Public Open Spaces, Fattorie 4.0, ecc.

Siamo orgogliosi del fatto che, passo dopo passo, la nostra città stia diventando sempre più attrezzata per affrontare con serenità e con determinazione le sfide del terzo millennio. L’nnovazione non è più un’utopia ad Assisi. Sempre di più rappresenta una realtà concreta.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

  1. Bravo. Bravo, bravo, bravo! Se c’è un assessore che mi piace è Pettirossi:
    1 – Anche se tende a prendersi meriti che non sono tutti suoi si vede che sta lavorando.
    2 – Lavora Bene. E la banda ultralarga nel Comune di Assisi è una controprova.
    3 – Chiacchiera poco.

    Cerco di essere propositivo: ormai la fibra è anche nelle frazioni più popolose ora come ora devono essere messe in atto alcune strategie volte a:
    1 – Rendere la fibra fruibile anche nelle frazioni meno popolose e nel centro di Assisi. Oggi tutti chiedono connettività.
    2 – Permettere l’accesso alla fibra anche ad operatori diversi da telecom.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*