Celebrazioni Francescane sindaco Stefania Proietti ringrazia i Frati

Grazie a tutte le Forze dell’Ordine che hanno garantito la massima sicurezza

Celebrazioni Francescane sindaco Stefania Proietti ringrazia i Frati

Celebrazioni Francescane sindaco Stefania Proietti ringrazia i Frati

ASSISI – Il giorno dopo la Solennità di San Francesco e due giorni dopo la visita in Assisi del Presidente della Repubblica il Comune di Assisi nella figura del Sindaco Stefania Proietti desidera porgere sentiti ringraziamenti a tutti gli Enti, le associazioni e le persone che hanno collaborato attivamente alla riuscita di queste importanti celebrazioni.

Un particolare ringraziamento va alla Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, nella persona del Custode padre Giuseppe Renda e al Sacro Convento nella persona del Custode Padre Mauro Gambetti  per aver reso solenne ed indimenticabile -per i cittadini, gli ospiti della Regione Liguria e per tutti i pellegrini intervenuti- la celebrazione nazionale di San Francesco Patrono d’Italia.

Grazie anche alla Regione Liguria, al Comune di Genova e a tutti i Comuni e le Pro Loco liguri che hanno voluto rendere straordinaria questa festa, partecipando con entusiasmo e suggellando un legame strettissimo fra i loro Municipi e la Città di Assisi. Il presidente della Liguria Giovanni Toti insieme a una nutrita delegazione della Giunta e del Consiglio regionale ligure e al primo cittadino genovese Marco Bucci hanno vissuto in Assisi in due giorni intensi, culminati il 4 ottobre con la presenza del premier Paolo Gentiloni. Tutti hanno mostrato entusiasmo per la festa e vicinanza alla terra di San Francesco. Un ringraziamento alla Regione Umbria e alla Presidente Catiuscia Marini sempre presente a tutte le celebrazioni.

Per la straordinaria festa in Piazza della vigilia di San Francesco in onore degli ospiti della Liguria, istituzionalizzata dallo scorso anno e partecipata quest’anno da oltre 1000 persone, un ringraziamento particolare va all’ Istituto Alberghiero, all’Ente Calendimaggio, alla Compagnia Balestrieri di Assisi, agli Sbandieratori di Assisi, a Resonars e all’Assemblea Legislativa della Regione Umbria.

Per tutti i servizi resi – anche in occasione della visita presidenziale – un grazie al gruppo Comunale di Protezione Civile, alla Confraternita di Misericordia, ad Ecocave. Alle Proloco del Comitato locale assisano e UNPLI Umbria, all’Accademia Punto Assisi e ad Assisi Ricama, alla Proloco di Santa Maria degli Angeli, a Teatralba e all’Ambasciatore Antonio Morabito il ringraziamento dell’Amministrazione per aver arricchito il programma con momenti di arte e cultura.

Un sentito ringraziamento alle scuole di Assisi che hanno aperto il Corteo delle Autorità: Istituti scolastici comprensivi di Assisi 1, 2, 3; Convitto nazionale, Istituto Serafico e Scuola per ciechi, Istituto Alberghiero, Liceo Properzio. Un momento istituzionalizzato dal 2016 e coronato dal grande successo di quest’anno. Un modo per far vivere in modo attivo a giovani e giovanissimi cittadini la Festa di San Francesco ed i valori che il Santo ha trasmesso.

Meritano una speciale menzione tutti gli uffici comunali e i dipendenti che hanno collaborato fattivamente per la perfetta riuscita di questi grandi eventi.

Un particolare ringraziamento al Comando di Polizia Locale di Assisi, alla Polizia Provinciale e alle Forze di Polizia Locale dei Comuni di Perugia, Gubbio, Corciano, Bastia Umbra.

Grazie a tutte le Forze dell’Ordine che hanno garantito la massima sicurezza in città di migliaia di persone e pellegrini che si sono riversati in Assisi da tutto il mondo in concomitanza con personalità del più alto livello istituzionale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*