Mobilità personale sindacati incontrano Comune di Assisi

Cosa è possibile ipotizzare sull’incontro tra i due interlocutori è difficile dirlo

Mobilità personale sindacati incontrano Comune di Assisi
COMUNE DI ASSISI

Mobilità personale sindacati incontrano Comune di Assisi

da Lorenzo Cappezzali
ASSISI – Domani s’incontrano amministrazione e sindacati comunali di Assisi della triplice. All’o.d.g.varie ed eventuali ma anche la recente mobilità dei dipendenti, che avrebbe ingenerato alcuni malumori tra alcuni ruoli amministrativi e tecnici dopo determinate circolarità di assegnazioni e spostamenti della maggioranza di Palazzo dei Priori. Va rimarcato, comunque,  come l’apporto professionale fornito dagli impiegati all’unisono rimane sempre all’altezza della situazione in nome e per conto della comunità, destinataria principale del loro contratto di lavoro.

Cosa è possibile ipotizzare sull’incontro tra i due interlocutori è difficile dirlo anche perché le problematiche sul tappeto sono sensibili e di una certa importanza privata ed ufficiale trattandosi di un ente pubblico.

Le fresche adozioni sul personale della maggioranza di centro sinistra sono l’indirizzo politico-amministrativo di un fine teso a migliorare le performance di lavoro dal Comune alla collettività, sempre più  esigente e desiderosa di successi programmatici. Sentimenti a parte, il territorio non sta certo a guardare e stando agli ultimi rilevamenti informativi sembrerebbe che ci siano molte cose ancora da fare da qui in avanti per quanto riguarderebbe le opere pubbliche, il traffico e le promozioni culturali sul turismo!

Insomma la macchina burocratica del Comune  si conferma ad ogni tornata elettorale un braccio qualificante  dell’operatività e del profitto dello stesso Ente in termini di risultati e d’immagine, senza nulla togliere ad ogni espressione impiegatizia di prima e dopo l’ultimo provvedimento.

Ne sapremo di più domani quando al tavolo siederanno i rappresentanti delle tre sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil e forse il sindaco Stefania Proietti anche perché gli stessi impiegati staranno con le orecchie dritte. Intanto rumor dell’ultima ora darebbero in arrivo il nuovo addetto stampa o portavoce del Comune di Assisi. In attesa dell’ufficialità si sa colo che una figura femminile. Buon lavoro!.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*