Santi Chiara e Rufino, Proietti, attuale testimonianza di fede e misericordia

A pochi giorni dalla visita del Santo Padre

Santi Chiara e Rufino, Proietti, attuale testimonianza di fede e misericordia “E’ un onore partecipare quest’anno alle due Solennità di Santa Chiara e San Rufino come Sindaco di Assisi. Il loro esempio e la loro testimonianza sono segno di speranza e rinascita per tutta la comunità – afferma il Sindaco Stefania Proietti – i valori trasmessi dai due Santi, a distanza di tantissimi anni, sono oggi più che mai attuali per rispondere con fede e coraggio alle crisi che stanno distruggendo il mondo. Crisi economiche, sociali, etiche ed ecologiche alle quali è necessario reagire e rispondere anche nel nome di ciò che Santa Chiara e San Rufino hanno insegnato.
Entrambi, con la loro vita, ci hanno lasciato una viva testimonianza di sacrificio e dedizione. E’ stata per me una grande emozione il 22 giugno scorso, a pochi giorni dalla mia elezione a Sindaco, celebrare come primo evento pubblico la Festa del Voto dedicata alla nostra Santa Chiara e al suo intervento per la liberazione di Assisi dall’invasore saraceno. I suoi valori di forza, coraggio e fede sono con me nell’affrontare tutti i giorni il compito di amministratrice della città e a San Rufino, nostro Patrono, offro la nostra missione politica di cura e custodia della città.
Le loro impronte di carità, umiltà e fede, di chi ha dedicato la propria vita agli altri, ci ricordano ogni anno, specialmente nelle giornate di solennità, che è dovere di tutti mettersi al servizio della comunità e soprattutto dei più fragili”.
Il Sindaco in occasione delle celebrazioni eucaristiche nelle due Solennità di Santa Chiara e San Rufino offrirà doni all’insegna della solidarietà, tra cui un dono per i piccoli del Serafico.     
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*