AMAtriciana della solidarietà, Assisi aiuti le popolazioni colpite dal sisma

pasta, pomodoro, pecorino e guanciale un euro per beneficenza

Amatriciana della solidarietà, Pro Loco Rivotorto raccoglie 16.250 euro

La Città di Assisi, in collaborazione con la Confcommercio di Assisi, aderisce all’iniziativa AMAtriciana lanciata sulla pagina facebook dal Grafico e Food Blogger Paolo Campana che consentirà di raccogliere fondi da destinare alle popolazioni più colpite dal sisma. “I Ristoratori di Assisi aderenti – dichiara Vincenzo Di Santi Presidente della Confcommercio Assisi – si impegneranno ad inserire nel loro Menu il piatto tipico di Amatrice (a base di “pasta, pomodoro, pecorino e guanciale) la cui festa quest’anno avrebbe dovuto celebrare nei prossimi giorni i 50 anni e destineranno 1 euro a porzione alla raccolta fondi.

Il Comune di Assisi inoltre, attraverso il Sindaco Stefania Proietti e l’intera Giunta, ha fin da subito attivato i propri uffici per coordinare gli aiuti alle popolazioni di Lazio e Marche in raccordo con il nucleo di Protezione Civile Regionale.

Il nostro impegno per aiutare le popolazioni colpite dal sisma  – dichiara Eugenio Guarducci Assessore alla Cultura e Turismo di Assisi – è un segnale concreto di solidarietà da parte di una Città che ha conosciuto bene il dramma del terremoto. I tanti turisti che sono e saranno presenti nei prossimi giorni potranno così, grazie a questa iniziativa, dimostrare a loro volta la loro solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite. Ci auguriamo che questa possa coinvolgere anche tutti gli altri territori della nostra Regione

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*