Assisi, capitale diritti umani in città corso per insegnanti di tutta Italia

una collaborazione tra l’Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite – UNESCO del Comune di Assisi e la SIOI

Assisi, capitale diritti umani in città corso per insegnanti di tutta Italia

ASSISI – La tutela dei diritti umani è uno dei temi irrinunciabili della nostra società. Al fine di offrire ai docenti di ogni ordine e grado provenienti da tutto il territorio nazionale, un  punto d’incontro per approfondire le proprie conoscenze, la città di Assisi organizza la XV edizione del corso “Insegnare i diritti umani”.

L’iniziativa, nata da una collaborazione tra l’Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite – UNESCO del Comune di Assisi e la SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale), è riconosciuta con apposito decreto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e si svolgerà dal 14 al 17 novembre presso il Palazzo Comunale.

“L’insegnamento e l’educazione ai diritti umani nella scuola – ha detto il sindaco Stefania Proietti – sono di importanza fondamentale per la formazione delle giovani generazioni. Il corso tende ad offrire, attraverso l’analisi degli strumenti internazionali, risposte concrete in termini di contenuti e di metodi. Il percorso formativo approfondisce, inoltre, i programmi per l’educazione ai diritti umani delle Organizzazioni internazionali, ponendo gli insegnanti all’altezza delle nuove mete educative”.

L’iniziativa comprende seminari e laboratori condotti da esperti del settore provenienti da tutta Italia. Nella prima giornata, dopo la cerimonia d’apertura, oltre al saluto del Sindaco Stefania Proietti e della Direttrice Generale della SIOI Sara Cavelli, è previsto l’intervento di Paolo Bargiacchi, dell’Università degli studi “Kore” di Enna (“Diritti Umani: una priorità delle Nazioni Unite”).

La seconda giornata si aprirà con l’intervento di Pierluigi Simone, dell’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma (“La tutela dei Diritti Umani in Europa”), e proseguirà con Adriano Cioci, responsabile dell’Ufficio UNESCO del Comune Serafico, che illustrerà il tema: “Assisi Capitale dei Diritti Umani” e si concluderà con gli interventi di Michele Gagliardo, referente Nazionale del Settore Formazione di Libera e Chiara Bolognini, giornalista e counselor professionista. Rispettivamente tratteranno della scuola impegnata tra crescita civile e sviluppo sociale e “Ascolto empatico e comunicazione umana interattiva”. La terza giornata vedrà invece al mattino l’intervento di Roberto Fantini, referente per l’Educazione della Circoscrizione Lazio di Amnesty International, su “Amnesty International e l’educazione ai diritti umani: progetti, metodologie, strumenti”. Nel pomeriggio è prevista poi la presenza di Roberto Montebovi, membro del comitato italiano per l’UNICEF, (“Vivere i diritti umani con l’ UNICEF”).

Il corso si concluderà giovedì 17 novembre con l’intervento di Elisabetta Kustermann, esperta di metodologie didattiche, che affronterà il tema “Didattica: metodologie, strumenti e… luoghi per l’apprendimento”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*