Domenica 4 dicembre. Anche Assisi presente a Cascia e a Norcia

C'erano l'assessore Claudia Maria Travicelli e il sindaco, Stefania Proietti

Domenica 4 dicembre. Anche Assisi presente a Cascia e a Norcia

Domenica 4 dicembre anche Assisi presente a Cascia e a Norcia  ASSISI –  Anche la città di Assisi presente a Cascia nell’importante giornata di ieri in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria da parte della città di Santa Rita al Corpo dei Vigili del Fuoco e della riapertura della Basilica di Santa Rita dopo il terremoto dello scorso ottobre. “Come ho avuto modo di dire alcune settimane fa al Sindaco di Cascia Gino Emili, sulla base della nostra esperienza di Assisi con il terremoto del ‘97, la riapertura di una basilica tanto cara ai fedeli come in questo caso la Basilica di Santa Rita, rappresenta un segno di speranza tangibile per le popolazioni direttamente colpite e in grado di far rifiorire il tessuto economico e sociale della città e di tutta la Valnerina” dichiara il Sindaco Proietti che insieme all’Assessore Travicelli si è recata a Cascia, dove ha assistito all’intenso momento di preghiera officiato dall’Arcivescovo di Spoleto-Norcia Mons. Renato Boccardo insieme a Padre Bernardino Pinciaroli, Rettore della Basilica.

Un evento importante al quale il Sindaco Proietti ha tenuto a partecipare per far sentire la vicinanza di una città che non dimentica la straordinaria solidarietà ricevuta in occasione del terremoto del ’97, e che si fa prossima alla Valnerina anche per la sua rinascita dopo questo momento di difficoltà.

Giornata che è poi proseguita a Norcia insieme alle autorità civili, militari e religiose con l’abbraccio del sindaco Alemanno e della giunta della città e con la visita della zona rossa e il saluto ai Vigili del Fuoco a lavoro per la messa in sicurezza degli edifici. E’ seguita poi la celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Spoleto-Norcia Mons. Renato Boccardo e dal Parroco di Norcia Don Marco Rufini in onore di Santa Barbara Patrona dei Vigili del Fuoco.

 “Una giornata che ci ha permesso di riflettere sullo straordinario e coraggioso lavoro dei Vigili del Fuoco, sempre in prima linea, che ad Assisi non mancheremo di riconoscere. Per la prima volta dopo venti anni dal sisma, infatti, il prossimo anno in occasione del ventennale del terremoto del ’97 che colpì Assisi, come Amministrazione ci impegniamo a conferire la cittadinanza onoraria di Assisi al corpo dei Vigili del Fuoco per il lavoro svolto nel ‘97. Un atto di ringraziamento dovuto da parte di tutta la città di Assisi”.

Nella serata di ieri plauso del Sindaco Proietti e del Vicesindaco Stoppini al grande lavoro di servizio ai cittadini che svolgono i Vigili del Fuoco durante la cerimonia di Santa Barbara presso il distaccamento di San Potente di Viole di Assisi officiata dal Vescovo di Assisi- Nocera Umbra e Gualdo Tadino Domenico Sorrentino e alla presenza del Custode del Sacro Convento Padre Mauro Gambetti; presente anche il Sottosegretario al Ministero dell’Interno Gianpiero Bocci e il Capo del Corpo dei Vigili del Fuoco Gioacchino Giomi, insieme a tantissime altre autorità civili, militari e religiose.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*