Solidarietà. Da Assisi aiuti alle popolazioni colpite dal territorio

Volontari della Protezione Civile a Norcia per allestire le tende

Solidarietà. Da Assisi aiuti alle popolazioni colpite dal territorio

Solidarietà. Da Assisi aiuti alle popolazioni colpite dal territorio ASSISI – Assisi in prima linea nella solidarietà. Dopo le forti scosse dei giorni scorsi che hanno colpito i nostri territori e messo in ginocchio le popolazioni dei nostri vicini abitanti di Norcia, Assisi si è mossa fin da subito per non far mancare il proprio sostegno e il proprio aiuto alle popolazioni provate dal terremoto. Come la squadra dei quattro volontari della Protezione Civile del gruppo comunale di Assisi che da ieri si trova a Norcia per montare le tende che ospiteranno gli sfollati proteggendoli dal freddo in questi primi giorni di emergenza.

Al telefono uno dei volontari racconta che le prime azioni sono volte a sostenere la situazione di stretta emergenza, allestendo ripari momentanei, come le tende gonfiabili, che aiutino le popolazioni locali a proteggersi in questo primo momento di urgenza. Nella notte infatti ci sono forti escursioni termiche e molti hanno preferito per ora rifugiarsi nelle proprie auto.

Il gruppo della Protezione Civile di Assisi si sta muovendo poi oggi per alcuni sopralluoghi insieme ad altri volontari verso le vicine frazioni di Norcia, alcune delle quali sono rimaste senza acqua.

Anche da Assisi la città si muoverà non facendo mancare il proprio sostegno attraverso iniziative di raccolta fondi destinati alle popolazioni terremotate.

Memori della grande solidarietà ricevuta nel 1997 quando il terremoto colpì duramente la Città di Assisi, non dimentichiamo chi ora ha bisogno della stessa solidarietà. Assisi si stringe attorno alle popolazioni colpite con le quali siamo sempre in contatto anche attraverso il nostro gruppo comunale della Protezione Civile che ringrazio di cuore a nome di tutta la cittadinanza per il grande lavoro che stanno svolgendo e che svolgeranno in loco. Come Amministrazione e come Città ci siamo da subito attivati, ora l’attenzione deve essere riservata a chi ne ha più bisogno” ha dichiarato il Sindaco Proietti.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*