ASSISI PRONTA AD ACCOGLIERE L’UOMO CHE VIENE DALLA FINE DEL MONDO

2013-10-03 08.22.23di Claudio Pace
(umbriajornal.com) ASSISI – Chiesa stracolma di fedeli quella di San Damiano, dove come ogni mattina alle sette e mezzo viene celebrata l’Eucarestia, alla quale ho potuto partecipare, essendo ancora consentito l’accesso al traffico che dovrebbe essere poi impedito dalle sei di domani mattina se non prima.

In bella vista, nella cappella, una Icone di Francesco, con ben evidenti i segni delle stimmate sulle mani e la scritta, molto semplice “Pater noster” che in effetti è un’ottima sintesi della vita e della spiritualità di San Francesco.

L’omelia del frate, a commento delle letture del giorno, ha toccato diversi punti importanti, la necessità dell’Annuncio Cristiano, preoccupazione costante del poverello di Assisi, l’affermazione che Dio non è una idea ma una Persona, una Persona da incontrare e infine che incontrare papa Francesco significa incontrare Cristo.

Poche parole dette a pochi fedeli che pur riempivano la piccola cappella, ma tanto profonde quanto semplici. In questa prospettiva di incontro con Cristo, la giornata di domani non sarà da vivere come fosse una giornata di grande impatto mediatico, ma come una giornata di grande impatto emotivo. Sì, sarà giusto emozionarsi per l’incontro con il papa che cercando Francesco e il suo messaggio di povertà evangelica porta agli uomini Cristo.

Assisi pronta, pronti sono i giornalisti, gli operatori dei media, i religiosi, il sindaco, le autorità, la protezione civile, … Assisi pronta ma soprattutto è pronto il cuore dei semplici fedeli ad ascoltare le parole del papa Francesco che viene dalla fine del mondo per inginocchiarsi nei luoghi cari a Francesco e ai suoi figli di ogni epoca.

E il mondo finisce davvero, almeno per un giorno si fa spazio a Cristo, in attesa che il Cristo venga presto e faccia finire non un mondo ma un’ epoca, quella delle tragedie del mare per esempio, per farne nascere un’epoca nuova, un’era nuova.

Il carisma di Francesco, i carismi di tutti quelli che sanno ascoltare le parole di Dio che parla dentro tutti i cuori, ma che solo alcuni sanno ascoltare, aiutino il papa e la chiesa tutta ad attraversare questo mondo che finisce per farsi guidare dallo Spirito in una nuova creazione.

Francesco è il papa dei carismatici, adesso un papa di grande carisma che porta il suo nome viene a pregare nei luoghi dove lui ha molto sofferto, qualcosa di nuovo incomincia …

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*