Assisi, un nuovo sacerdote è Dieu Donné Kasereka Taghunza

Domenica 11 giugno ordinazione presbiterale nella cattedrale di San Rufino

Assisi, un nuovo sacerdote è Dieu Donné Kasereka Taghunza

Assisi, un nuovo sacerdote è Dieu Donné Kasereka Taghunza

ASSISI  –  Cresce la fraternità presbiterale della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino. Si svolgerà infatti domenica 11 giugno alle ore 17 nella cattedrale di San Rufino l’ordinazione presbiterale di Dieu Donné Kasereka Taghunza per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo monsignor Domenico Sorrentino. Il giovane diacono è nato in un villaggio di quasi 17.000 abitanti a Est della Repubblica Democratica del Congo dove vive la sua famiglia composta da papà Joseph, mamma Thérèse e altri sette figli.

“La mia fede – racconta – la devo ai miei genitori, ai miei nonni, ai miei fratelli e sorelle e ai miei amici, con i quali seguivo la Crociata eucaristica già a otto anni”.

Ha frequentato la scuola elementare gestita dalle suore della Compagnia di Maria e le superiori all’istituto san Carlo Lwanga nel suo villaggio dove ha preso la maturità magistrale nel 2004. Dopo un anno come insegnante alle Superiori ha proseguito l’università a Butembo dove ha conseguito la laurea in Storia e Scienze sociali. Pur essendo affascinato dalla vita sacerdotale sin da piccolo, è solo durante gli anni di università che, grazie all’incontro con suor Fortunata (responsabile delle aspiranti benedettine) Dieu Donné ha iniziato il cammino vocazionale però nella prospettiva di abbracciare la vita monastica.

Con i monaci benedettini Silvestrini ho vissuto cinque anni di cui due come postulante e novizio, e tre come professo temporaneo. Nel 2013 è  entrato nel seminario Regionale umbro, prima come “propedeuta” e poi come seminarista.  Come seminarista, ha fatto l’esperienza nella parrocchia di san Michele Arcangelo a Bastia Umbra per tre anni, nelle parrocchie Madonna del Ponte a Passaggio di Bettona e santa Maria Assunta a Bettona. Ora con l’ordinazione presbiterale di domenica sarà il 54esimo sacerdote della diocesi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*