ASSISI, VISITA PAPA, IL COMUNE RINGRAZIA I VIGILI URBANI

Polizia Municipale
Polizia Municipale
Polizia Municipale

(assisioggi.it) ASSISI – Mentre è ancora viva l’emozione e si respira l’atmosfera della visita di un Papa che è entrato e rimarrà nella storia per il richiamo, nel nome del “Poverello” di Assisi, ad una “chiesa povera per i poveri”, si tirano le somme e si stilano bilanci anche “tecnici”, su una giornata filata via tranquilla e festosa grazie all’impegno di centinaia di operatori delle Forze dell’Ordine, Carabinieri e Polizia di Stato, della Polizia Provinciale e Municipale, dei Vigili del Fuoco e dei volontari della Protezione Civile. Il Sindaco di Assisi, Claudio Ricci, ed il Vice Sindaco, Antonio Lunghi, al riguardo rivolgono un plauso ed un ringraziamento vivissimi in particolare al Comandante della Polizia Municipale di Assisi, Antonio Gentili, e con lui a tutto il corpo dei Vigili Urbani locali, che, con turni continuati dalle 05,00 alle 23,00, già due mesi prima dell’evento hanno formalizzato gli schemi di viabilità.

 

Le parole di compiacimento e di gratitudine sono estese, oltreché a tutte le forze dell’ordine, al Comandante della Polizia Provinciale, Dario Mosconi, che ha contribuito con 60 addetti, al Maggiore Isabelli Lucarelli del Comando della Polizia Municipale di Perugia, per la collaborazione di 50 vigili, al Capitano Marco Maccari del Comando Vigili Urbani di Corciano, intervenuto con 10 addetti. La municipalità di Assisi esprime gratitudine anche ai Comuni di Gubbio, Città di Castello e Gualdo Tadino pert i loro rispettivi contributi operativi. L’idea di differenziare i percorsi dei pellegrini e di pedonalizzare il tratto di strada da Santa Maria degli Angeli ad Assisi ha evitato ogni criticità possibile.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*