Primi d'Italia

Giornata per la custodia del Creato si di parla sana ecologia ad Assisi

Giornata mondiale di Preghiera per il Creato fino al 4 ottobre

Giornata per la custodia del Creato si di parla sana ecologia ad Assisi

ASSISI – “Sulle spalle dei giganti – proposte per un futuro economico e sociale sostenibile e felice”. E’ questo il titolo del convegno in programma il 31 agosto dalle ore 16 presso la sala stampa del Sacro convento di Assisi organizzato da Comune di Assisi, Cei, diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, diocesi di Gubbio, con il patrocinio della Regione Umbria e la collaborazione della Scuola di economia civile.

L’iniziativa rientra nel Tempo del Creato che va dal 1° settembre, Giornata mondiale di Preghiera per il Creato fino al 4 ottobre, festa di San Francesco. Per questo Assisi sarà protagonista di diversi eventi a cominciare dal convegno di giovedì che vuole essere un momento di confronto per parlare anche concretamente di azioni e iniziative per la tutela della “casa comune” e lo sviluppo sostenibile del pianeta.

In questo percorso e progetto non poteva mancare la diocesi di Assisi che custodisce e diffonde il messaggio “ecologico” di San Francesco alla luce dello slancio dato dal Santo Padre con la “Laudato sì”.

Dopo i saluti di padre Mauro Gambetti, custode del Sacro convento di Assisi, del sindaco di Assisi Stefania Proietti, della presidente del Consiglio regionale della Regione Umbria Donatella Porzi e del vescovo di Gubbio monsignor Mario Ceccobelli seguiranno le relazioni di diversi esperti come l’architetto Italo Rota, assessore alla rigenerazione ecosostenibile di Assisi, Generoso Matteo Bottigliero, sindaco di Castiglione del Genovesi di Salerno,  Walter Ganapini, direttore dell’Arpa Umbria, Luigino Bruni professore alla Lumsa, Cecilia Dall’Oglio (Movimento cattolico mondiale per il clima) e Andrea Stocchiero (Policy officer Focsiv).

Si parlerà anche dello Spirito di Assisi alla luce della giustizia climatica, dell’eguaglianza sociale e del dialogo interreligioso con padre Egidio Canil, seguiranno le testimonianze e le prospettive finali che verranno tracciate dal vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino.

Non mancheranno le esperienze di innovazione sociale “Un sacco giusto” di Massimiliano Noviello della Coopventuno, “Oltre la terra dei fuochi” di Terra Felix e Andrea di Stefano della Novamont. In serata è prevista la veglia di preghiera presso la tomba di San Francesco mentre il 1° settembre partirà dal Vescovado il tradizionale pellegrinaggio Assisi – Gubbio sui passi di San Francesco.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*