Papa: commosso per la lettera di Nico, disabile di Buenos Aires

assisi(assisioggi.it) ASSISI – Ad Assisi il Papa ha portato con se’, come “un dono di amore di Gesu'”, la lettera di Nicolas, un ragazzo di 16 anni, disabile fin dalla nascita, che abita a Buenos Aires. Eccone il testo: “Caro Francesco: sono Nicolas e ho 16 anni; siccome non posso scriverti io (perche’ ancora non parlo, ne’ cammino), ho chiesto ai miei genitori di farlo al posto mio, perche’ loro sono le persone che mi conoscono di piu'”. “Ti voglio raccontare – scrive il giovane argentino a Papa Francesco – che quando avevo 6 anni, nel mio Collegio che si chiama Aedin, Padre Pablo mi ha dato la prima Comunione e quest’anno, in novembre, ricevero’ la Cresima, una cosa che mi da’ molta gioia.

Tutte le notti, da quando tu me l’hai chiesto, io domando al mio Angelo Custode, che si chiama Eusebio e che ha molta pazienza, di custodirti e di aiutarti. Stai sicuro che lo fa molto bene perche’ ha cura di me e mi accompagna tutti i giorni!! Ah! E quando non ho sonno… viene a giocare con me!! Mi piacerebbe molto venire a vederti e ricevere la tua benedizione e un bacio: solo questo!! Ti mando tanti saluti e continuo a chiedere ad Eusebio che abbia cura di te e ti dia forza. Baci. NICO”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*