Cade porta calcetto, migliora il bambino ferito

Previsti, al Santa Maria della Misericordia, ulteriori accertamenti strumentali

Cade porta calcetto, migliora il bambino ferito
© Gruppo Editoriale Umbria Journal

Cade porta calcetto, migliora il bambino ferito

Sono in graduale miglioramento le condizioni del bambino di 11 anni rimasto gravemente ferito  alla testa nella serata di martedì 7 giugno  durante una manifestazione  in un impianto sportivo di S. Maria degli Angeli. I  medici, tuttavia,  non hanno ancora sciolto la prognosi. Con  una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia il Dr. Edoardo Farinelli della struttura di Pediatria del S. Maria della Misericordia  informa  che nei prossimi giorni il piccolo paziente verrà sottoposto ad ulteriori accertamenti strumentali dopo la iniziale TAC  al momento del trasferimento dall’Ospedale di Assisi a quello di Perugia e la successiva risonanza magnetica, esami  che avevano  evidenziando una lesione cerebrale, seppure di modesta entità. I  questi giorni i sanitari  hanno provveduto ad informare costantemente i famigliari sul monitoraggio dei parametri vitali del bambino e sulle terapie disposte. Prudenzialmente i sanitari fanno sapere che la prognosi potrà  essere sciolta solo dopo  l’esito di un elettroencefalogramma, già programmato.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*