Invecchiare bene e vivere meglio, come si fa con la creativETÀ? [VIDEO]

appuntamento fortemente voluto dalla Dottoressa Annamaria Crespi

Invecchiare bene e vivere meglio, come si fa con la creativETÀ?
Annamaria Crespi

Invecchiare bene e vivere meglio, come si fa con la creativETÀ?

Il 25 e 26 novembre 2017, l’ Associazione Culturale WAL (Walk And Learn) organizza, presso la sede del CTF Wellness di Santa Maria degli Angeli, un Meeeting di approfondimento dal titolo “Verso la creativETÀ”.

Lectio magistralis, laboratori esperienziali, dibattiti, confronti allo scopo di proporre, attraverso i vari contributi, che spaziano dall’alimentazione all’attività fisica, alla musica, alla cultura in genere, allo stile di vita come cura di sé, alla psicologia, un’idea di “terza (o quarta) età” diversa, più sapiente, attiva, sana, interessante, anche in virtù delle molte conoscenze e testimonianze di cui oggi è possibile avvalersi.

Un appuntamento fortemente voluto dalla Dottoressa Annamaria Crespi, fondatrice dell’Associazione WAL. Un “progetto pilota” che, nell’intenzione dell’Associazione, porterà, nei prossimi anni nella città serafica, esperti italiani e internazionali a confrontare le proprie teorie e i propri studi su argomenti caldi come il miglioramento della qualità della vita e la prevenzione delle malattie neurologiche.

All’interno della due giorni del Convegno sarà anche possibile, previa richiesta, partecipare a sedute collettive del Metodo WAL, che la Dottoressa Crespi ha ideato e perfezionato a partire da studi di neurologia e ricerche svolte in importanti Università Americane.

Tale pratica, che unisce esercizio fisico ad attività celebrale, nel 2016 è stato sottoposto a una sperimentazione medica, effettuata proprio in Umbria, in cui è risultata benefica sia nella prevenzione che nel trattamento di disagi cognitivi e/o legati all’età (perdita di memoria, Morbo di Alzheimer, Morbo di Parkinson, demenza senile, depressione, obesità, diabete), sia come integrazione opportuna e piacevole, anche mirata a rinforzare le naturali risorse dell’organismo, nell’ambito di uno stile di vita salutare, a qualunque età.

E’ ancora possibile partecipare ai lavori del Convegno o chiamando la Segreteria Organizzativa in orario pomeridiano al numero 347 1558278 o tramite mail a: info@walexperience.com 

Il Metodo WAL è un metodo di allenamento insieme fisico e mentale che regala agilità, salute e gioventù sia al corpo che al cervello. Chi ha bisogno di dimagrire riesce a farlo senza bisogno di diete stressanti e in generale il metodo aiuta a mantenere un ottimale stato di salute, per di più divertendosi! Questi effetti, ravvisabili già dopo poche applicazioni, durano a lungo e anzi si potenziano nel tempo. L’idea del Metodo WAL prese le mosse dagli studi fatti nelle Università americane sulla prevenzione dei disturbi caratteristici della terza età.

Negli ultimi 20 anni infatti, in America sono stati stanziati molti fondi per ricerche volte a studiare approfonditamente la degenerazione neurocognitiva e in particolare tutte le malattie degenerative (oggi in aumento) che possono colpire chi ha superato una certa età.

Tra questi disagi troviamo ad esempio il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson, la demenza senile, la depressione, o anche la semplice perdita di memoria. Ne è derivato un crescente interesse per i metodi di prevenzione, che risultano (statistiche alla mano) assai più efficaci delle cure farmaceutiche. Praticare il Metodo WAL è semplicissimo: si sceglie un argomento nel Catalogo WAL e poi, mentre si cammina, si ascolta in cuffia l’audioWAL relativo a quell’argomento.

Il Catalogo generale WAL, diviso in 23 unità culturali continuamente aggiornate, propone sia classiche materie di studio (come le lingue straniere, la storia, ecc.), sia materie di svago, hobbies, tempo libero (musica, cinema, bricolage, giardinaggio, ecc), a vari livelli di approfondimento, così da rendere facile personalizzare il proprio percorso WAL.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*