Presentato calendario 2017 Punto Rosa, a sostegno donne operate al seno

All'incontro è intervenuto anche il sindaco di Assisi, Stefania Proietti

 Presentato calendario 2017 Punto Rosa, a sostegno donne operate al seno PERUGIA – “La vostra associazione svolge un’azione importante, che affianca ed integra il ruolo del sistema sanitario regionale, andando a sostenere quelle donne che hanno vissuto o stanno vivendo, insieme alle proprie famiglie, una esperienza difficile come quella del tumore al seno”: lo ha detto la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, intervenendo stamani alla presentazione del calendario fotografico 2017 dell’associazione Punto Rosa, che ritrae il volto di alcune donne operate di tumore al seno con la finalità di raccogliere fondi per l’associazione e di sensibilizzare sulla malattia.

“L’impegno della vostra associazione – ha aggiunto la presidente – integra quelle che sono le responsabilità dirette del pubblico nell’ambito del servizio sanitario regionale nella lotta contro il carcinoma mammario, in cui un ruolo importantissimo è svolto dalla prevenzione con dati incoraggianti per l’Umbria dove si registra il 67 per cento di adesione delle donne coinvolte. Dati positivi che intendiamo ulteriormente migliorare – ha detto la presidente, che fanno il paio con la bassa mobilità delle pazienti verso altre regioni a testimonianza che c’è fiducia nell’operato e nella professionalità della rete ospedaliera dell’Umbria e dei servizi socio sanitari della regione.

Per questo – ha aggiunto Marini – vi ringrazio per l’impegno umano e per la vicinanza alle donne malate in una sfida così difficile. Svolgete un’azione importante – ha ribadito -, unica e preziosa, facendo sentire le donne meno sole e portandole a confrontarsi con altre donne che hanno lo stesso vissuto.

Il tumore al seno – ha sottolineato la presidente – più di ogni altro va a colpire la stessa identità femminile, coinvolge le donne emotivamente in maniera forte e profonda perché ha a che fare con i simbolismi legati alla donna e alla madre, al suo ruolo e al suo corpo. Mi auguro – ha concluso la presidente – che questo calendario, oltre a sostenere il vostro indispensabile lavoro di volontariato, possa contribuire ad accrescere le informazioni e la sensibilizzazione su questa sfida”.

“L’associazione Punto Rosa – ha detto la presidente Silvana Pacchiotti – è nata nel 2009 ad Assisi con la finalità di sostenere le donne operate di tumore al seno ed i loro familiari, per affrontare nel modo più sereno possibile il periodo pre e post operatorio. La Onlus opera attraverso la diffusione di buone partiche, tra cui l’organizzazione di convegni e personale specializzato. Un percorso – ha aggiunto – che accompagna le donne durante i complessi momenti di cura, sostenendole anche nelle difficoltà quotidiane.


Umbria Journal TVIl Tg a portata di click

Le associate – ha spiegato – possono infatti rivolgersi a personale specialistico di riferimento dell’associazione per usufruire di percorsi psicologici, trattamenti fisioterapici e consigli nutrizionali.

Sabato 19 novembre – ha annunciato la presidente di Punto Rosa – alla Valle di Assisi si terrà una cena di solidarietà in cui sarà possibile acquistare il calendario e raccogliere fondi per l’Associazione”.

La presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi ha espresso “riconoscenza e vicinanza all’associazione”. Sottolineandone “l’azione umana, di partecipazione e di condivisione, la capacità di coinvolgere le donne che vivono questa esperienza così difficile in una comunità che si strige loro attorno”.

La presidente ha infine evidenziato “il ruolo di traino e di aggregazione che Punto Rosa ha assunto anche per altre associazioni locali del settore”. Marco Agabitini, che ha realizzato gli scatti del calendario, ha detto che “il viso sorridente delle donne ritratte rimanda all’atteggiamento positivo con cui le protagoniste hanno scelto di affrontare la malattia, anche con l’obiettivo di accrescere la sensibilizzazione sull’argomento”. Presenti alla presentazione, tra gli altri, Stefania Proietti, sindaco di Assisi, Gigliola Rosignoli, direttore del distretto sanitario di Assisi, Marino Cordellini della chirurgia ricostruttiva, Luciano Carli della chirurgia settore senologia. Moderatore: Giovanni Zavarella.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*