ASSISI, APOSTOLICO “UNITI PER ASSISI” CRITICO CON MACCABEI

Maccabei Presidente Commissione antenne

simonettamaccabei(umbriajournal.com) ASSISI – Una delle grandi firme del periodico “Informassisi”, il consigliere comunale di opposizione Simonetta Maccabei, nel numero di settembre si fa scrupolo di spiegare i motivi per i quali furono fatti trovare chiusi tempo fa al vicesindaco di Assisi, Antonio Lunghi, i locali della Pro Loco di Torchiagina (di cui la Maccabei è presidente), in occasione di un incontro programmato sulla raccolta differenziata.
Si trattò, udite udite, di una “civile espressione di protesta nei confronti dell’inerzia dell’amministrazione comunale verso la popolazione della frazione”, rèa, anche in quel preciso momento, di andare a spiegare “in loco” le nuove procedure di raccolta dei rifiuti urbani.
I motivi di tanta “civile protesta” – fa intendere la Maccabei – sarebbero da collegare al ritardo di realizzazione di una pensilina, nell’area della Pro Loco in cui ogni anno si svolge la “Sagra dell’Oca Arrosto”, che il Comune installerà entro la fine dell’anno corrente.
Nella fretta di spiegare meglio il suo intento barricadiero nei confronti del vicesindaco, Simonetta Maccabei si è dimenticata di spiegare ai suoi compaesani i motivi per cui la “Sagra dell’Oca Arrosto” di Torchiagina, con o senza pensilina, un tempo “stella polare” delle feste gastronomiche del territorio comunale, con la sua illuminata gestione ne è divenuta “fanalino di coda”, al punto che quest’anno, se non fosse stato per la provvida collaborazione della società calcistica locale, nemmeno si sarebbe riusciti ad organizzarla.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*