Assisi celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue con un gesto simbolico

La Torre del Popolo si illumina di rosso in segno di solidarietà e sostegno all'AVIS

Assisi celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

Assisi celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue con un gesto simbolico

Oggi, 14 giugno, il mondo celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, un’occasione per riconoscere l’importanza della donazione del sangue e per ringraziare coloro che donano il loro sangue per salvare vite. In questa giornata speciale, la città di Assisi ha deciso di partecipare in modo simbolico, illuminando di rosso la Torre del Popolo, uno dei monumenti più rappresentativi della città.

Questo gesto simbolico è un modo per sensibilizzare la popolazione sull’importanza della donazione del sangue e per mostrare il sostegno dell’amministrazione comunale all’AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue). “Sosteniamo con convinzione l’attività dell’AVIS”, hanno dichiarato il sindaco Stefania Proietti e l’assessore ai servizi sociali Massimo Paggi. “Abbiamo deciso di illuminare di rosso la Torre del Popolo, uno dei simboli della nostra città, per dimostrare il nostro impegno nella diffusione della cultura del dono”.

La donazione del sangue è un atto di solidarietà e altruismo, e coloro che donano il sangue dimostrano di avere un cuore sensibile e generoso. “Crediamo fortemente nella diffusione della cultura del dono per favorire la solidarietà e l’altruismo”, hanno aggiunto Proietti e Paggi. “Come istituzione, abbiamo il dovere di educare i nostri giovani a donare, a prendersi cura del prossimo”.

Un ringraziamento speciale è stato rivolto alla sezione AVIS “Franco Aristei” di Assisi per l’immenso impegno che mette quotidianamente nell’attività di raccolta del sangue. La Giornata Mondiale del Donatore di Sangue è un’occasione per riconoscere e ringraziare tutti coloro che, con il loro gesto, contribuiscono a salvare vite. Assisi, con la sua Torre del Popolo illuminata di rosso, si unisce a questa celebrazione, sottolineando l’importanza della donazione del sangue e il valore della solidarietà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*