Con il Cuore

Angelana, strepitosa vittoria giallorossa in trasferta contro Civitella

Angelana con un Paolucci strepitoso, con un Bebetinho in più che si fa sentire, con una difesa rocciosa

Angelana, strepitosa vittoria giallorossa in trasferta contro Civitella
CIVITELLA – Giallorossi a dir poco perfetti: segnano un immenso Paolucci (3 gol!) e la giovane certezza Santoni. Vendicata la sconfitta in Coppa Italia (e quella che fu una trasferta impossibile da dimenticare) CHIETI SCALO (CH) – Grinta, carattere, rabbia, cuore, sfrontatezza, giocate, corsa. Tutto.

E’ l’Angelana di Maurizio Pergalani vista nella gara clou della stagione. Una gara vinta a Chieti Scalo contro il Civitella in maniera estremamente convincente, che rimette tutti in fila in campionato e che riapre, se così si può dire, “i giochi” nelle parti altissime della classifica. In attesa del recupero fra lo stesso Civitella Sicurezza Pro e il PSG Potenza Picena, l’Angelana si rimette “in mezzo” (al momento seconda piazza in solitaria) in maniera decisa e convinta.

Angelana con un Paolucci strepitoso, con un Bebetinho in più che si fa sentire, con una difesa rocciosa, un Alunni Santoni trascinatore dei giovani e non solo, ed un mister Maurizio Pergalani in panchina mattatore assoluto. Grande vittoria, al di là di quello che sarà alla fine della stagione: una vittoria che pesa e che vendica l’eliminazione in Coppa Italia che avvenne prematuramente su quello stesso campo, dopo che al tempo venne affrontata una trasferta davvero proibitiva causa neve.

CRONACA
Partenza-Boom dell’Angelana targata Daniele Paolucci. Il forte giocatore giallorosso tira fuori il meglio dal cilindro e trascina i compagni in maniera incredibile: suoi i gol al 5′, all’8′ e al 16′ che annichiliscono un Civitella praticamente alle corde per gran parte della prima frazione. Padroni di casa che provano a riaprirla infatti solo allo scadere con Delgado, ma a differenza della gara di Coppa Italia, persa sullo stesso campo dagli uomini di Pergalani, stavolta per l’Angelana Calcio a 5 c’è Bebetinho sul parquet che in tunnel supera Correia e serve un assist al bacio per Mattia Alunni Santoni che realizza sulla sirena e manda l’Angelana al riposo sul 4-1. Vantaggio ampiamente meritato per un’Angelana perfetta, testa, cuore e carattere.

RIPRESA
Pronti-via e, come da copione, i padroni di casa costretti a rincorrere nel punteggio provano a riaprirla. Ed è Correia a realizzare e a fissare il punteggio sul 2-4. L’Angelana regge in difesa per lunghi tratti e mantiene il punteggio invariato. A 5′ dal termine, i padroni di casa schierano l’uomo in più di movimento. Bellissima partita, senza sosta. Accorcia ancora Schmitin superiorità numerica, 4-3. Minuti conclusivi avvincenti: adesso è Pergalani che avanti di un gol inserisce l’uomo in più sul parquet. Gli ospiti reggono. Alla grande. Finisce qui. E l’Angelana vince 4-3 a Chieti Scalo contro il Civitella.

SPOGLIATOI
Mister Pergalani l’aveva preparata alla perfezione. E’ sintetico l’allenatore giallorosso a fine gara: la dedica a chi và? “E’ una grande vittoria, la vittoria dei Ragazzi! Complimenti a loro”.

CIVITELLA SICUREZZA PRO
Mazzocchetti, Palusci, Di Pietro, Bellaver, Delgado, Arellano, Di Matteo, Correia, Colantonio, Schmit, Carvalho, Petrocco; All. Marchionne ANGELANA: Carpinelli, Carini, Rimini, Vendrame, Trapasso, Paolucci, Bebetinho, Reitano, Krasniqi, Goldoni, Hicham, Alunni Santoni; All. Pergalani Arbitri: Squeglia di Civitavecchia, Pagliarulo di Napoli; Crono: Gerardi di Pescara Marcatori: 5′ pt Paolucci (A), 8′ pt Paolucci (A), 16′ pt Paolucci (A), 20′ pt Delgado (C), 20′ pt Alunni Santoni (A); 6′ st Correia (C), 16 ‘ st Schmit (C)

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*