ASSISI: “CASA INTERNAZIONALE DEL PUGILATO” IN PREPARAZIONE DEI MONDIALI

Casa del pugilato italiano
Casa del pugilato italiano
Casa del pugilato italiano

(assisioggi.it) ASSISI – La Federazione Pugilistica Italiana, in assonanza con il Comune di Assisi, hanno promosso, presso il Centro Federale di Pugilato in Assisi, il training camp in preparazione dei prossimi campionati del mondo (World Boxing Championships Almaty in Kazakhstan). Il centro federale di Assisi, la “casa del pugilato italiano” (nel 2013 verrà completato il pala eventi – 3000 posti – per incontri socio culturali anche sportivi e nel 2014 il museo dello sport e del pugilato con una parte degli spazi per l’accademia europea), sta accogliendo, in questi giorni, le nazionali di Norvegia, Svezia, Finlandia, Brasile, Kazakhstan, Ucraina, Nigeria e USA in preparazione dei mondiali di ottobre.

Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, in assonanza con l’Assessore Francesco Mignani, ha partecipato, portando il grato saluto, all’anniversario del centro nazionale di pugilato (Foto), la cui attività iniziò ufficialmente il 17 settembre del 1988 (venticinque anni fa) con l’inizio dei giochi della XXIV Olimpiade che si svolsero a Seul (oggi si sono ritrovati tutti i pugili di quella “gloriosa” nazionale facendo memoria di Giovanni Parisi, oro olimpico, che ci ha lascito quattro anni fa).
Grandi complimenti del Sindaco e dell’Assessore allo Sport di Assisi al Vicepresidente AIBA (Federazione Mondiale) e Presidente Europeo Franco Falcinelli, al Presidente della Federazione Pugilistica Italiana Alberto Brasca, a Francesco Damiani supervisore squadre nazionali, a Raffaele Bergamasco responsabile tecnico nazionali e a Maurizio Stecca, tecnico nazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*