Assisi volley ancora positiva alla ripresa dei campionati contro Libertas

Si è trattato di cinque set combattutissimi, il primo chiuso ai vantaggi dalle perugine

Assisi volley ancora positiva alla ripresa dei campionati contro Libertas

Assisi volley ancora positiva alla ripresa dei campionati contro Libertas da Elide Conigli ASSISI – Ancora una vittoria di carattere per la formazione di prima divisione dell’ Assisi Volley che affrontava, in casa, la compagine di Pallavolo Libertas Perugia A (punteggio 27-29 25-23 25-21 22-25 15-12). Si è trattato di una partita intensa , equilibrata e combattuta fino all’ultimo. In formazione iniziale coach Tognellini schiera Catanossi e Punzi sulla diagonale, Roscini e Segoloni in banda, Dionigi ed Pepsini centrali, Rossi libero. Si è trattato di cinque set combattutissimi, il primo chiuso ai vantaggi dalle perugine. Anche il secondo e il terzo parziale si svolgono all’insegna dell’equilibrio, si lotterà sempre punto a punto ma saranno, questa volta, le padroni di casa a trovare lo spunto giusto per conquistare il secondo e il terzo set.

Buona la prova in cabina di regia di Catanossi, come buone sono state le prove di Pepsini e Dionigi dal centro e delle bande Segoloni e Roscini. Il quarto frangente è ancora combattutissimo con la squadra ospite decisa a non cedere la posta in palio: saranno proprio le perugine, infatti, a trovare il guizzo vincente per pareggiare il conto dei parziali ed andare al tie -break. Al cambio campo coach Tognellini chiede alle proprie ragazze concentrazione e grinta per non vanificare quanto di buono visto fino a quel momento.

Le rossoblù questa volta non deludono le aspettative e si assiste, oltre che ad un bel gioco, anche ad una bella tenuta caratteriale. Saranno infatti le assisane ad aggiudicarsi il set decisivo con una Rossi granitica in seconda linea e, soprattutto, con una prestazione eccellente di Punzi che ha martellato incessantemente le avversarie per tutto il match. Si è trattato davvero di una bella partita, con le perugine mai dome ma che, alla fine ha visto trionfare meritatamente le padroni di casa.

Visibilmente soddisfatto coach Tognellini che però non ha mancato di ricordare alle proprie atlete che il campionato è ancora lunghissimo e che l’obiettivo prefissato ad inizio stagione era e rimane la permanenza nel campionato di prima divisione.

Tanto rammarico, invece, per la formazione dall’Assisi Volley che nel campionato di serie D femminile affrontava, in casa, la compagine targata Sir Erredue Rivotorto. La gara , dopo una prima interruzione, subiva infatti la sospensione definitiva per decisione arbitrale a causa dell’impraticabilità del campo quando la formazione di casa conduceva sul punteggio di due a zero.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*