Passione bicicletta:premiato l’impegno e la professionalità dell’associazione

Bartali, podio crono,terzo LODA csiLa spiritualità di Assisi, la dolcezza del paesaggio umbro e le altre eccellenze culturali, artistiche ed enogastronomiche della nostra regione hanno conquistato gli oltre ottocento ospiti, tra atleti, accompagnatori, tecnici e sportivi che hanno “invaso” l’Umbria dal 18 al 20 luglio per i campionati nazionali di ciclismo del CSI (Centro Sportivo Italiano) e per le celebrazioni del centenario della nascita di Gino Bartali culminate con la consegna al Comune di Assisi, da parte dell’Associazione Passione Bicicletta, di una scultura raffigurante il volto sorridente del grande campione. “E’ esattamente la faccia di mio padre quando era sereno – ha detto il figlio Andrea, presente alla cerimonia – Un’espressione che gli si leggeva soprattutto quando non era impegnato nelle corse, perché, se no, lui era sempre teso e sembrava imbronciato, come se, e ripeto come se ce l’avesse con qualcuno. In effetti però è sempre stato un “buono”, aveva però la “cattiveria” dello sportivo quando era in gara. Comunque complimenti a chi ha ideato questo progetto e agli artisti che l’hanno realizzato”. Sono Ulderico Pettorossi e Marco Mariucci che nel giro di pochissimi giorni sono passati dal primo schizzo su carta alla scultura in bronzo che sarà conservata nel Museo della Memoria di Assisi e presa in consegna dall’assessore allo sport Francesco Mignani.
Passione Bicicletta in collaborazione coi comuni di Assisi, Bastia, Torgiano e Perugia, Sorella Natura, Grifo Gruppo Agroalimentare, Camera di Commercio di Perugia, BCC di Spello e Bettona, Pro Arna, Panathlon International, GS Tevere e Regione Umbria ha curato l’organizzazione tecnica dei campionati nazionali di ciclismo del Centro Sportivo Italiano nella ricorrenza del 70° anno dalla fondazione. Nelle gare a cronometro questi i vincitori delle varie categorie: Cadetti: Andrea Bonardi (Team Loda Millennium Brescia), Debuttanti: Luca Bonometti (Asd Nave Bike Brescia), Donne A:Angela Serena (Team Loda Millennium.Brescia), Donne B: Cinzia Cremonesi (Team Loda Millennium-Brescia), Gentleman: Massimo Piccini (Team Loda Millennium-Brescia), Junior: Claudio Lombardi (A.S.D.Caprara Cycling team-Pescara), Senior: Sergio Sinesi (Asd Fleming Bikeshop Team – Roma), Supergentleman A: Maurizio Aramini (GS Ruota Libera Ivano Arcolin-Latina),Supergentleman B: Virgilio Franzoni (TeamBike Ospitaletto-Brescia), Veterani: Marco Severa (Roma Team – Roma). Nei campionati su strada: categoria Cadetti: Domenico Caiati (Team Leonessa ’99 asd) Brescia; Debuttanti: Luca Bonomelli (Asd Nave Bike- Brescia); Donna A: Angela Serena (Sportiva…mente asd-Brescia); Donna B: Elena Pescari (Team Loda Millennium-Brescia); Gentleman: Massimo Piccini (Sportiva…mente asd-Brescia); Junior: Marco Agazzi (Sport & Fitness asl ssd-Brecia); Senior: Corrado Quadri (Sport&Fitness srl Ssd-Brecia); SuperGentleman A: Pasquale Collalto (Asd Caprara Cycling Team-Pescara); SuperGentleman B: Virgilio Franzoni (Team Bike Ospitaletto-Brescia); Veterani: Nicola Loda (Sportiva…mente-asd – Brescia) Per la cronaca Nicola Loda è un ex professionista, molto forte in volata e sul passo.
Nella gara di MTB questi i vincitori delle varie categorie: Senior: Sergio Cima (Cignone-Cremona);
SuperGentleman A: Giancarlo Rivaroli (Asd Battistelli Extreme-Foligno); Veterani: Nicola Loda (Sportiva…Mente asd-Brescia); Cadetti: Erik Abatti (Sprint Bike Lumezzane-Brescia); Donne A: Stellina Vignola (Asd Atletica Cassino-Cassino); Donne B: Luisa Somacal (Ciclo Tech-Mtb Runners asd – Roma); Gentleman: Alessandro Olivari (Sport & Fitness e Co srl-Brescia); Junior: Fabio Scarcella (Asd Cicli Montanini.It-Viterbo).
Al raduno con partenza e arrivo a Pretola per km.58,600 hanno partecipato oltre 120 atleti di tutta Italia. E’ stata premiata la squadra Santa Maria degli Angeli Cycling del presidente Gaetano Castellani. Grande soddisfazione di tutti i partecipanti per la squisita ospitalità e per la bellezza dei percorsi e grande soddisfazione dei comitati CSI lombardi e di Brescia in particolare per le numerose maglie tricolori conquistate oltre ai numerosissimi podi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*