Claudia Travicelli ai box di partenza di popolari e democratici

 
Chiama o scrivi in redazione


RU486 ad Assisi è meglio non prendere posizione, niente discussione

Claudia Travicelli ai box di partenza di popolari e democratici

di Lorenzo Capezzali
ASSISI: Bollettino elettorale 2021 nulla all’orizzonte se non la presenza bis del sindaco uscente Stefania Proietti alla candidatura di primo cittadino, del lavoro del centro destra riunuto e forte per dirimere le ultime decisioni sul nome del sindaco partecipanti e dal l’ingresso in agone di Claudia Maria Travicelli, ex Assessore alle politiche sociali per alcuni mesi  poi deposta dall’amministrazione a causa di nascenti dissidi con il sindaco.

La notizia ha suscitato molto interesse per la nuova discesa in campo della Travicelli che gode ancora di  numerosi attestati di affetto e comprensioni in versione passato. Prima la nomina alla carica di assessore poi il decadimento dalla giunta.

Altre figure accompagnarono l’entrata in competizione della Travicelli, per dare manforte contro la giunta attuale attraverso la stima di un programma vario e coincidente con i voleri della popolazione. Il quadro politico ad Assisi, cosi’, prende una piega competitiva allargata in attesa delle altre forze di coalizione. La Travicelli è intenzionata, quindi, a gettare nella mischia il proprio nome e cognome e il suo passato amministrativo pieno di ruggini e spunti polemici nei riguardi dell’intero gruppo di maggioranza  del Comune di Assisi…

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*