Un allegro pomeriggio da paura al Bosco Fai di San Francesco tutti a caccia di pipistrelli

Un allegro pomeriggio da paura al Bosco di San Francesco

Un allegro pomeriggio da paura al Bosco di San Francesco tutti a caccia di pipistrelli

Ragni, serpenti e pipistrelli saranno al centro dei laboratori scientificiin programma mercoledì 31 ottobre 2018alle ore 17alBosco di San Francesco, Bene delFAI– Fondo Ambiente Italianoad Assisi (PG). Per prepararsi alla notte più spaventosa dell’anno, gli ospiti sarannocondotti da esperti zoologi alla scoperta dellecaratteristiche di questi insoliti animali.I partecipanti potranno incontrarli e scopriranno la loro conformazione e le loro peculiarità.

Inoltre, attraverso miti, leggende e racconti i visitatori avranno modo di imparareper quale motivoragni, serpenti e pipistrelli sono rappresentati in maniera negativa nell’immaginario occidentale e scopriranno quali culture, invece, attribuiscono loro significati positivi.

Al termine del pomeriggio passeggiata in notturna a caccia di pipistrelli!

Munirsi di torcia e scarpe comode

L’evento è in collaborazione con lo studio naturalistico Hyla e con due giovani naturalisti Giacomo Cetra e Elena Temperini.

Con il Patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comunedi Assisi.

Con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2018”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, e al prezioso contributo di PIRELLI che conferma per il sesto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione. Si aggiunge quest’anno la prestigiosa presenza di Radio Monte Carlo in qualità di Media Partner.

******
Bosco di San Francesco,

Complesso Benedettino di Santa Croce, Via Ponte dei Galli, Assisi (PG)

Giorno e orario: mercoledì 31 ottobre 2018, dalle ore 17.

Biglietto: Intero: 7 €; Iscritti FAI: 5 €Prenotazione obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni: Bosco di San Francesco, Assisi (PG) 075.813157; faiboscoassisi@fondoambiente.it

 

1 Commento

  1. Per questi eventi insignificanti e inutili non solo vi fate sponsorizzare ma chiedete anche 7 euro a testa. Complimenti! Lasciate in pace questi animali che sono vittime solo dell’ignoranza e della superstizione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*