La comunità diocesana si prepara a festeggiare la solennità di Santa Chiara e quella del patrono San Rufino

 
Chiama o scrivi in redazione


La comunità diocesana festeggia Santa Chiara e San Rufino

La comunità diocesana si prepara a festeggiare la solennità di Santa Chiara e quella del patrono San Rufino

Anche quest’anno, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza per il contenimento dell’emergenza Coronavirus, la comunità diocesana si prepara a festeggiare la solennità di Santa Chiara e quella del patrono San Rufino che ricorrono rispettivamente l’11 e il 12 agosto. Per quanto riguarda la solennità di Santa Chiara, è iniziata il 2 e proseguirà fino al 9 agosto alle ore 17,30 la novena con la Santa messa e i vespri presieduti dai Frati della Fraternità Interobbedienziale di Chiesa Nuova in Assisi.

Martedì 10 agosto alle ore 17,30 i primi vespri e la santa messa della solennità saranno presieduti, nella Basilica dedicata alla Santa, dal vescovo monsignor Domenico Sorrentino. Alle ore 21 nel Santuario di San Damiano si terrà la veglia di preghiera nel transito di Santa Chiara. Presiede padre Francesco Brasa, guardiano della fraternità della Verna. Nel giorno della solennità, nella Basilica di Santa Chiara, sono previste diverse celebrazioni a partire dalle ore 8,00 con la messa conventuale che sarà presieduta da padre Marco Moroni, custode del Sacro Convento di San Francesco in Assisi. Alle ore 11 la concelebrazione solenne sarà presieduta dal cardinale Mauro Gambetti, vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano e arciprete della Basilica di San Pietro e animata dal Coro dei “Cantori di Assisi”. Nel pomeriggio, alle ore 17,30, i secondi vespri e la santa messa nel transito di Santa Chiara saranno presieduti da padre Francesco Piloni, ministro provinciale dei frati minori di Umbria e Sardegna.

Per la solennità di San Rufino, patrono di Assisi e della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, le celebrazioni in cattedrale inizieranno mercoledì 11 agosto alle ore 21 con la veglia di preghiera, la processione e la benedizione della città, presieduta dal vescovo monsignor Domenico Sorrentino. Giovedì 12 agosto sono previste la santa messa delle ore 8 e la concelebrazione solenne delle ore 11 presieduta dal vescovo Sorrentino. Altra santa messa alle ore 18, mentre alle ore 21 sempre in cattedrale si terrà il concerto in onore del Santo patrono, a cura della Cappella musicale di San Rufino.

Le celebrazioni di martedì 10 agosto alle ore 17,30, mercoledì 11 agosto alle ore 11 e giovedì 12 agosto alle ore 11 agosto saranno trasmesse in diretta dall’emittente Maria Vision (in streaming all’indirizzo
https://www.mariavision.it/maria-vision-italia e al canale 602 del digitale terrestre).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*