La scuola incontra la lirica foglie d’Autunno, un bel successo ad Assisi

 
Chiama o scrivi in redazione


da Lucio Pallaracci
La scuola incontra la lirica foglie d’Autunno, un bel successo ad Assisi Un bel successo di gradimento e di pubblico sabato 10 novembre al Convitto Nazionale di Assisi con il Concerto   “La scuola incontra la lirica – Foglie d’Autunno”

Sabato si è svolto ad Assisi il Concerto n. 497 dalla fondazione dell’Associazione Lirica “Pietro Mascagni” del Maestro Ermanno Balducci e della direttrice Soprano Francesca Corridoni, insieme ai cantanti della loro scuola.

Si è trattato di un programma articolato con un ricco repertorio di romanze tratte dalle più famose opere liriche, da Verdi a Puccini a Bizet a Giordani, Catalani e Lehar, alternate a note canzoni di musica leggera italiane e straniere con l’accompagnamento del giovane e promettente pianista Lorenzo Felicioni di Alba Adriatica (TE), di soli 22 anni. Dopo una breve introduzione dei coordinatori del Gruppo Social “Sei di Assisi se” – organizzatori dell’evento – sono seguiti i saluti del Rettore del Convitto professoressa Annalisa Boni e la presentazione della giornalista Laura Rota.

Decisamente vario e coinvolgente il programma, che ha visto alternarsi sul palcoscenico i cantanti di musica leggera Cristiano Baioni, Sabrina Giuliodoro, Luca Balducci, Grazia Miscia, i tenori Riccardo Sibilla, Tetsuro Sato e Francesco Guzzini, il soprano Francesca Corridoni, per finire con super-classico e molto applaudito “O sole mio” interpretato da tutti i cantanti e dal Maestro Ermanno Balducci.

Al termine consueto scambio di saluti e ringraziamenti tra gli esecutori , gli organizzatori ed un pubblico visibilmente soddisfatto. Ricordiamo come l’Associazione Lirica “Pietro Mascagni”, fondata nel 1987 ad Ancona, è una vera e propria scuola di tecnica del canto, presso la quale hanno studiato oltre 1.300 allievi, molti dei quali si sono affermati nella musica lirica o leggera, con diverse filiali in Italia. Un ringraziamento particolare al Rettore ed a tutte le maestranze del Convitto nazionale che hanno reso possibile questo bel pomeriggio di musica . Arrivederci al prossimo appuntamento!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*