Concorso presepi, oltre cento partecipanti, la premiazione

promosso dal Comune di Assisi per valorizzare la tradizione presepialee

Concorso presepi, oltre cento partecipanti, la premiazione

Concorso presepi, oltre cento partecipanti, la premiazione

Sono stati oltre cento i partecipanti al “Concorso Presepi di Natale 2022”, promosso dal Comune di Assisi per valorizzare la tradizione presepialee stimolare la sensibilità della comunità a realizzare presepi nei luoghi più caratteristici e suggestivi della città. Sabato 21 gennaio, alle ore 11, nella Sala della Conciliazione del Palazzo Comunale di Assisi,si terrà la premiazione dei vincitori, presenti il sindacoStefania Proietti, l’assessore al turismo Fabrizio Leggio e i componenti della giuria che hanno valutato le opere.

Il concorso era rivolto a singoli cittadini, associazioni, enti e istituti scolastici e prevedeva l’allestimento di presepi all’aperto, in angoli di vie o piazze, in spazi ben visibili ai passanti o in luoghi aperti con accesso immediato su vie e piazze, entro le mura urbiche di Assisi, nonché a Santa Maria degli Angeli e Rivotorto nei pressi dei luoghi francescani.

Le opere, opportunamente segnalate e realizzate con varie tecniche, sono state esposte per tutto il periodo natalizio, durante il quale sono state esaminate da una commissione di esperti, che ha assegnato a ciascuna un punteggio relativo a qualità, creatività, messaggio, tradizione e originalità.È la prima volta, nella storia del concorso, che si è registrato un numero così alto di adesioni, con ben 55 presepi allestiti da scuole e 51 da privati e associazioni. Ai vincitori verrà assegnato un attestato e un contributo economico, a tutti i partecipanti andrà un riconoscimento morale. Tutte le opere, infatti, hannoconcorso alla promozione di Assisi come “Città presepe”, a rinnovare i sentimenti di pace e fraternità contenuti del messaggio del presepe francescano, nonché a rendere ancora più suggestiva l’atmosfera natalizia nella città serafica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*