Estate 2021: al cartellone con oltre 200 eventi, si aggiunge il concerto di Alice che canta Battiato

 
Chiama o scrivi in redazione


Al cartellone con oltre 200 eventi, si aggiunge Alice che canta Battiato

Estate 2021: al cartellone con oltre 200 eventi, si aggiunge il concerto di Alice che canta Battiato

Un’estate costellata da eventi, tutti i giorni, tutte le sere della settimana. Un cartellone che vanta oltre 200 appuntamenti tra concerti, spettacoli teatrali e sportivi, passeggiate e mostre, iniziative culturali, religiose e manifestazioni all’insegna della tradizione. Un cartellone aperto che si arricchisce di ora in ora con nuove proposte richiedenti patrocino o co-organizzazione.

E’ consigliabile infatti consultare sempre il sito per essere aggiornati in tempo reale su cosa fare nella Città Serafica e per controllare anche i programmi dettagliati delle singole Pro Loco. Come il concerto di Alice che canta Battiato, in programma la sera del 9 settembre al Teatro Lyrick organizzato da Umbria Green Festival e dal Comune di Assisi.

Tutte le iniziative si svolgono nel pieno rispetto delle normative anti Covid e come sempre nel rispetto della sostenibilità ambientale.

Questa settimana da segnalare, tra gli altri, l’appuntamento con il Bibliotour– la biblioteca si mette in moto, domani sera a Rivotorto, nel piazzale Antichi Sapori, dalle 21 in poi. Sabato parte la kermesse Assisi Suono Sacro con concerti nei luoghi simbolo della città, come piazza San Rufino e la Pinacoteca. Ad Armenzano sabato e domenica sono assicurate le “emozioni sotto le stelle” con una serie di eventi, compresa la presentazione alle 17 del libro “Assisi oltre le mura”. Un appuntamento da non perdere sabato sera 31 luglio con Bat Night organizzato dal Fai di Assisi alla scoperta del mondo dei pipistrelli; la visita inizierà alle 21, tutti i dettagli sul sito.

Sul versante prettamente religioso, come ogni anno, avranno luogo le celebrazioni del Perdono di Assisi l’1 e il 2 agosto: un appuntamento voluto direttamente da San Francesco che attira migliaia di pellegrini in cerca dell’indulgenza plenaria. L’amministrazione comunale ha,  come al solito, collaborato con la Provincia Serafica dei Frati Minori per l’organizzazione dell’evento che, a causa delle norme anticovid, si svolgerà anche all’esterno con un maxi schermo e 500 posti sul sagrato della Basilica di Santa Maria degli Angeli; saranno assicurate anche grazie al Comune le misure di sicurezza al fine di garantire il sereno svolgimento delle solennità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*