BASTIA UMBRA, CENTRO FIERISTICO, KLIMAHOUSE UMBRIA 2013

klimahause(assisioggi.it)BASTIA UMBRA – Sarà presentata il 16 ottobre 2013, alle 11,30 presso la Sala Pagliacci della Provincia di Perugia, la nuova edizione di Klimahuse, fiera specializzata per l’efficienza energetica e la sostenibilità in edilizia, che si svolgerà dal 18 al 20 ottobre 2013 presso Umbriafiere a Bastia Umbra. Alla conferenza stampa di presentazione prenderanno parte: Reinhold Marsoner – Direttore di Fiera Bolzano Luca Bizzotto – Project Manager Klimahouse Umbria Lazzaro Bogliari – Presidente UmbriaFiere Paolo Cornacchini – Presidente CasaClima Network Umbria e Lorena Pesaresi – Assessore all’Ambiente – Comune di Perugia. Dopo aver salutato i presenti e aver presentato gli ospiti invitati il moderatore Reinhold Marsoner, direttore di Fiera Bolzano, farà una breve introduzione in merito a Klimahouse, motivando la scelta di organizzarne delle edizioni itineranti in Puglia e Umbria.

In seguito passerà la parola a Luca Bizzotto, Project Manager di Klimahouse Umbria, che offrirà una panoramica sui dati espositori e le novità di questa edizione. Lazzaro Bogliari, presidente di Umbriafiere, presenterà UmbriaFiere e spiegherà cosa rappresenta per Bastia ospitare una manifestazione come Klimahouse. Dopo, l’architetto Paolo Cornacchini, presidente del CasaClima Network Umbria, presenterà il protocollo CasaClima R , una certificazione per la ristrutturazione degli edifici, nata dall’esperienza di CasaClima nel campo della certificazione energetica. Il saluto e la parola andrà successivamente a Lorena Pesaresi, Assessore Politiche energetiche e ambientali del Comune di Perugia, che farà una panoramica sul percorso intrapreso dalla Città di Perugia nel campo della sostenibilità in edilizia.

Qualora confermassero la presenza assessori e o sindaci la scaletta potrebbe subire delle variazioni lasciando la parola iniziale ai padroni di casa. Visto che il tempo dei giornalisti è sempre limitato, la conferenza stampa non deve superare una durata di 30-40 minuti. Quindi chiederei a tutti i relatori di parlare al massimo per 5/6 minuti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*