Eclissi di luna, grande serata all’Osservatorio Astronomico di Porziano

 
Chiama o scrivi in redazione


Eclissi di luna, grande serata all’Osservatorio Astronomico di Porziano

Eclissi di luna, grande serata all’Osservatorio Astronomico di Porziano. Una grande serata all’Osservatorio Astronomico di Porziano, dove la Luna ha regalato uno spettacolo unico alle centinaia di appassionati e curiosi che hanno scelto il Gruppo Astrofili del Monte Subasio (GAMS) per farsi guidare nella visione del cielo e dell’eclissi più lunga del secolo.

I numerosi appassionati, provenienti da tutta l’Umbria e in particolare da Valfabbrica (con la partecipazione dell’Associazione Storia e Sentieri di Valfabbrica), i cittadini di Porziano e del territorio Assisano, nonché il Sindaco di Assisi Stefania Proietti con la sua famiglia e con i suoi bambini, sono stati coinvolti, con passione e rigore scientifico, nell’osservazione dell’Eclissi di Luna, di Marte, Giove e Saturno.

Numerosi gli strumenti astronomici messi in campo dal GAMS per offrire più postazioni di osservazione e per garantire un servizio adeguato al grande afflusso previsto per la serata.

Il Gruppo Astrofili Monte Subasio, costituitosi nel 1995, è una delle maggiori realtà dell’Astronomia in Umbria e raggruppa curiosi, appassionati e professionisti del settore astronomico avvalendosi, oltretutto, della collaborazione dell’Università di Perugia e di altre realtà italiane.

A Porziano, per il suo bel cielo notturno e grazie alla Confraternita del S.S. Sacramento, è presente l’Osservatorio privato del gruppo, uno dei più grandi Osservatori Astronomici in Umbria. L’Osservatorio Astronomico di Porziano è costituito infatti da sette postazioni fisse che ospitano telescopi Schmidt-Cassegrain, Newton e Rifrattori, ognuno con un suo compito specifico.

Il Gruppo Astrofili Monte Subasio è da sempre attivo nella divulgazione scientifica e nella didattica rivolta a scuole, gruppi di Scout, associazioni culturali e ricreative.

Oltre alle attività di didattica ed al puro divertimento dei soci, che condividono le meraviglie del cielo stellato, merita menzione la ricerca scientifica: le attività possibili sono svariate, dalla semplice astronomia visuale alla fotografia astronomica ed alla ripresa digitale, dalla ricerca di Supernove allo studio delle Stelle Variabili o delle Novae Nane.

Un Osservatorio che ha permesso all’Umbria di essere sulle prime pagine di tutte le riviste astronomiche per la sensazionale scoperta della Supernova SN2012aw, nella Galassia M95, segnalata dal nostro team di ricerca 2 giorni dopo la sua esplosione, assegnata proprio al nostro Paolo Fagotti.

Questo il titolo apparso su Media INAF, il notiziario on line dell’Istituto Nazionale di Astrofisica: “SCOPERTA DA UN ASTROFILO ITALIANO Supernova in corso Là nella costellazione del Leone, nella galassia spirale barrata M95, l’astrofilo Paolo Fagotti ha colto a metà marzo il bagliore d’un’esplosione di supernova.“

Numerose sono le pubblicazioni scientifiche a carico del nostro Osservatorio, accettate dall’Unione Astronomica Internazionale, che vanno dal monitoraggio delle Novae Nane alla Fotometria di Stelle Variabili.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*