Piatto di Sant’Antonio Abate, quest’anno la festa sarà molto ridotta

 
Chiama o scrivi in redazione


Piatto di Sant’Antonio Abate, quest’anno la festa sarà molto ridotta

Quest’anno la tradizionale festa del Piatto di Sant’Antonio Abate a Santa Maria degli Angeli si svolge in tono minore nel rispetto delle normative Covid-19. La storia ci ricorda che tutto ebbe inizio dopo un’epidemia che colpì i cavalli mettendo in ginocchio l’economia del paese; oggi, come allora, attraversiamo un particolare momento che ci deve vedere tutti coinvolti ed uniti nel solo nome della fede.

L’Associazione Priori del Piatto di Sant’Antonio Abate, per evitare errate interpretazioni, precisa che i momenti dedicati a questa particolare Edizione del Piatto 2021 saranno rigorosamente svolti nel rispetto delle restrizioni vigenti al momento.

Pertanto si specifica che saranno assenti tutte quelle manifestazioni e quei riti legati alla festa.

– Non ci saranno taverne;

– Non ci sarà il focaraccio;

– Non ci saranno la processione per le vie del paese, la benedizione degli animali e del pane in piazza;

– Il piatto sarà d’asporto. Se i decreti governativi o regionali subiranno nel frattempo modifiche all’attuale stato di cose, l’Associazione e i Priori Serventi si adegueranno, dandone tempestiva comunicazione.

I momenti religiosi dedicati (Triduo di preghiera, conferenza e Santa Messa) saranno in presenza solo per un numero limitato di persone. Coloro che vorranno partecipare potranno seguire le dirette streaming come da programma, collegandosi al sito www.porziuncola.org   Web TV.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*