Santa Maria degli Angeli, 10 agosto intitolazione via Padre Pietro Starnini

 
Chiama o scrivi in redazione


Santa Maria degli Angeli, 10 agosto intitolazione via Padre Pietro Starnini

Si terrà martedì 10 agosto prossimo a Santa Maria degli Angeli, la cerimonia di intitolazione di una via a Padre Pietro Starnini.

L’evento, previsto per le ore 18, si svolgerà presso la traversa di via San Bernardino da Siena.

Alla manifestazione saranno presenti il sindaco di Assisi, Stefania Proietti, il presidente della pro loco di Santa Maria, Francesco Cavanna e il custode della Basilica Papale Santa Maria degli Angeli, Massimo Travascio.

Padre Pietro Starnini, frate francescano dell’ordine minore, nacque a Civitella Benazzone, frazione del comune di Perugia, nel 1914. A 13 anni andò a studiare presso il collegio serafico di Città di Castello.

Nel 1931 vestì l’abito religioso nel convento di Amelia e alla fine del noviziato, nel 1932, emise i voti semplici temporanei. Dopo il noviziato a Monteripido terminò il ginnasio e il liceo classico.
Studiò teologia e nel 1937 gli furono conferiti gli ordini minori. Emise i voti solenni perpetui nel 1935 alla Porziuncola.

Dopo aver terminato gli studi teologici ed essere stato consacrato sacerdote nel 1939, si dedicò alla musica.

Padre Pietro Starnini (fonte Assisimia)
Nel 1949 fondò la corale per le cerimonie della Basilica Papale di Santa Maria, che ha diretto per circa 40 anni. All’inizio era composta da “pueri cantores” e voci virili, e poi, nel tempo i “puri” sono stati sostituiti da voci femminili. Oggi la corale  è un “gruppo misto” e prosegue la tradizione iniziata dal suo fondatore.

Insieme agli insegnamenti musicali, padre Pietro si preoccupava di far crescere un gruppo che si sentisse parte di una comunità cristiana. Uno dei modi per stare vicino ai suoi cantori era quello di organizzare con grande cura dei periodi di vacanze al mare.

Dopo lunga malattia, padre Pietro morì il 25 febbraio 1990 nell’infermeria provinciale del Convento della Porziuncola, sempre circondato dall’affetto dei suoi familiari, dei frati e degli angelani.

Nel lungo periodo di attività ha composto messe a quattro voci dispari, mottetti e un inno popolare in onore della Madonna degli Angeli.

Notizie e foto da https://www.assisimia.it/speciale/starnini-padre-pietro/

 

4 Commenti

  1. Senza nulla togliere a padre Pietro, segnalo il disappunto del cambio del nome della strada per i resodenti con aggravio di spese e perdita di tempo per le variazioni di indirizzo. Un bel regalo!

  2. Una bella sorpresa per i residenti che lo hanno saputo due giorni prima, ora chi ci paga il tempo e i costi per aggiornare tutti i cambi di residenza?

  3. I cambi di residenza sui documenti ufficiali sono automatici, trasmessi dall’anagrafe agli altri enti

  4. Certamente, ma il timbro aziendale ed i biglietti da visita, il commercialista per le variazioni bisogna pagarlo di tasca propria senza poi contare che ho pratiche notarili all estero ed anche li bisognera mettere mano alle proprie tasche!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*