Santa Maria degli Angeli, “Tutti i presepi del mondo”, Concerto di Fra Alessandro Brustenghi

di Fra Saul
(assisioggi.it) ASSISI – Si sente già il profumo di Natale attorno alla Porziuncola; in questa vigilia della solennità dell’Immacolata, occasione, per l’inaugurazione dell’ormai tradizionale mostra dei presepi, si è tenuto davanti alla piccola chiesa – in origine benedettina – così tanto amata da San Francesco, il concerto di canti tradizionali natalizi del Coro di Voci Bianche e di quello Giovanile Octava Aurea, diretto da Mario Cecchetti e con la partecipazione di Frate Alessandro Brustenghi, quale voce solista. Ad aprire l’iniziativa, volta a celebrare l’inizio di una mostra che ogni anno acquista sempre più rilevanza, è stata la preghiera di Mons. Giovanni D’Ercole, Vescovo ausiliare de L’Aquila, il quale, nel suo intervento iniziale, ha cercato di introdurre l’assemblea gremita di fedeli, allo spirito del Natale cristiano. Dopo la riflessione di sua Eccellenza, frate Alessandro ha introdotto il concerto col canto “Ave Maria” di Bartolucci, maestro della Cappella Sistina, salito al cielo poche settimane fa.

L’atmosfera si è fatta ancor più calda e accogliente con la successiva entrata dei Cori Propedeutico, Giovanile e di Voci Bianche Octava Aurea, costituito da bambini e ragazzi, e diretto da Mario Cecchetti. Un quartetto d’archi, il flauto, il pianoforte e perfino una splendida arpa, hanno fatto da orchestra a questo delicata armonia di voci. Le meravigliose e delicate note di questa iniziativa hanno riportato notevole successo, come hanno dimostrato i molti applausi dell’assemblea presente. Alla fine dei saluti e dei ringraziamenti, l’assemblea è stata invitata a portarsi verso la mostra internazionale dei presepi intitolata “Tutti i presepi del Mondo”. Sono circa 150, infatti, i presepi distribuiti elegantemente nella galleria del Chiostro di Santa Chiara e lungo i corridoi del Chiostro del Convento. 76 le Nazioni rappresentate, con le new entry di Nuova Zelanda, Olanda, Ruanda, Burundi e Haiti. Molti i presepi caratteristici: su tutti spicca quello ambientato nella campagna provenzale, lungo circa 10 metri e con scene tipiche della località francese. Una buona rappresentanza dei presepi e dell’Umbria, la regione italiana che quest’anno offre l’olio al santo Patrono d’Italia. L’esposizione dei presepi è aperta tutti i giorni dalle 07.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00. Il Museo è aperto tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30.

[slideshow_deploy id=’4474′]

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*