IL RIVEROCK FESTIVAL 2013

rock festival(assisioggi.it) CASTELNUOVO d’ASSISI – Il Riverock Festival 2013 chiuderà la stagione dei grandi eventi musicali alternativi umbri. Numerosi sono i fattori che renderanno interessante la manifestazione. Come primo, sicuramente, la qualità della line-up del Festival.

Si partirà giovedì 29 agosto, con sul palco come head-liner, i Gazebo Penguins. Ad aprire 2 dei gruppi più interessanti della scena alternativa umbra: i Wonder Vincet e i Diraq. A chiudere la serata il dj set sarà lasciato al noto staff perugino dei Roghers.

Venerdi 30 agosto, il palco del Riverock Festival verrà lasciato agli artisti del Martelabel, con l’omonino festival: si alterneranno la cantautrice Una, I Management del Dolore Post Operatorio e i Nobraino. A rendere ancora più speciale la giornata le esibizioni dei giocolieri e artisti di strada della scuderia Marte. A chiudere la serata l’aftershow del due perugino, Zero Call, una delle rivelazioni di questi ultimi mesi.

Sabato 31 agosto sarà dedicato alle donne. Sul palco una sfilata di splendire e bravissime aristie, partendo dall’headliner The Honeybird and the birdies, trio scatenato e coinvolgente e dagli orvietani, Petramante con la sua catante Francesca Dragoni. Prima sarà il turno di Pollyanna, Top Hat Sister e dai vincitori del Riverock Contest 2013, i catanzaresi Le Hibou.

Domenica 1 settembre, dal primo torneo di Calcio a 3 tra band umbre, alle esibizioni di artisti, ai dj’s che contribuiranno a rendere una vera e propria festa l’ultima giornata della quarta edizione del Festival.

All’interno degli spazi del Festival sarà visitabile la mostra della fotografa Uliana Piro, dal titolo Kilometers.

Dal punto di vista logistico-ricettivo, all’interno del Festival ci saranno 1 punto bar, 1 di ristoro, 1 mercatino etnico-artigianale aperto dalle 18 fino alle 24:00, per tutti e 4 i giorni del Festival.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*