Inaugurazione ad Assisi la little free library, domenica 9 dicembre

Inaugurazione ad Assisi la little free library, domenica 9 dicembre

Inaugurazione ad Assisi la little free library, domenica 9 dicembre Il Circolo di lettura “Il tappeto volante”, con la consueta e valida collaborazione della Proloco di Tordandrea, ha di nuovo aperto le porte della Scuola Primaria Frondini per accogliere autori, esperti, famiglie e tutti coloro desiderino approfondire tematiche di attualità e condividere l’amore per la lettura con l’intera comunità. Il 30 novembre alle ore 18 è stata la volta dell’autrice Arianna Ciancaleoni, giovane ma già nota autrice di Foligno, laureata in traduzione alla Sapienza di Roma, che di fronte ad un pubblico partecipe e coinvolto ha presentato “MxE”, uno dei suoi romanzi più noti.

Il libro, il terzo scritto dall’autrice, peraltro già conosciuta per “Lacrime di cioccolata”, “Il lavoro perfetto” e “Tutto è possibile a chi crede”,narra con rara lucidità le vicissitudini umane e sentimentali di una giovane donna che, alla soglia dei trent’anni, ormai bellissima e sicura di sé, ripercorre le difficili fasi diuna giovinezza segnata dal bullismo.

L’autrice, finalista per l’Umbria al Premio Rai La Giara 2015, e due anni più tardi, nel 2017, al premio “Fulgineamente”, in realtà ha iniziato a scrivere sui banchi della Scuola Primaria, quando, ancora ragazzina,sognava di diventare una scrittrice di successo, tanto che nel 2004 un suo brano venne ritenuto degno di menzione persino dalla giuria di “Giallo wave”, noto concorso letterario italiano.

Fra letture di brani significativi tratti dal libro e approfondimenti sulle motivazioni che spingono l’autrice a toccare temi di interesse sociale, come quelli del disagio giovanile e del lavoro, la conversazione ha più che mai acceso l’interesse del pubblico presente in sala a seguito del contributo generosamente offerto dal Capo Coordinatore della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Perugia. La professionalità guadagnata sul campo durante innumerevoli anni di esperienza,infatti, ha reso l’intervento della Polizia di Stato particolarmente toccante ed illuminante, consentendo di approfondire temi e problematiche di grande interesse per il pubblico come quelle legate al fenomeno del cyberbullismo e dell’uso irresponsabile dei nuovi media da parte della giovane utenza.

Il Circolo lettura “Il tappeto volante” si accinge così, con sempre maggiore entusiasmo, a progettare nuovi eventi culturali nel segno dell’amore per la lettura ma anche della condivisione e dell’approfondimento sociale, rivolgendosi ad un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo. Il 9 Dicembre, alle ore 15:00, sarà così la volta di un nuovo attesissimo appuntamento con “RassegnAMO- la Torre dei libri volanti” che questa volta, imprevedibilmente, è stato pensato e progettato per i più piccoli.

In perfetto spirito natalizio, alla presenza dell’amministrazione comunale della Città di Assisi, della Proloco, delle famiglie degli alunni, dei bambini e dell’intera comunità, i lettori e lettrici del Circolo avranno l’onore di inaugurare una splendida Little Free Library, la prima mai istallata nel comune di Assisi, realizzata artigianalmente in legno massello dalle mani esperte di Fabio Caponi e magistralmente dipinta da Elena Fastellini, nota artista locale. La piccola libreria stradale, basata sul principio del Bookcrossing, ovvero del libero scambio, verrà posizionata in prossimità delle mura perimetrali della scuola e sarà facilmente accessibile all’intera comunità, nella speranza che divenga presto punto di ritrovo per i giovani del Paese e stimolo alla lettura per tutti i cittadini.

Durante il pomeriggio verranno allestite postazioni di Bookcrossing ed i bambini avranno l’opportunità di intervistare via Skype da Londra Giovanna Iorio, la prima italiana ad aver sposato il progetto no profit delle Little Free Lybraries entrando così a far parte di una grande Community che ormai conta migliaia di iscritti in tutto il Pianeta e della quale siamo fieri di poter finalmente entrare a far parte.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*