Emozioni Umbre Paesaggi Musicali continua con successo

Emozioni Umbre Paesaggi Musicali continua con successo

Emozioni Umbre Paesaggi Musicali continua con successo

Nuovo ‘sold out’ per “Emozioni Umbre Paesaggi Musicali”, rassegna voluta dalla Fondazione Internazionale Assisi e dal Conservatorio Morlacchi di Perugia, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e con i patrocini della Regione Umbria, insieme alla Città di Assisi e ai Comuni di Bastia Umbra, Bettona e Cannara e alla Camera di Commercio di Perugia.

Al tramonto del 23 giugno, ancora una straordinaria partecipazione al concerto sul sagrato del Santuario di San Damiano. Complessivamente ai primi due concerti della rassegna, entrambi anteprima di Universo Assisi 2019,  hanno partecipato circa un migliaio di persone, non sono da Assisi e Bastia Umbra, Bettona e Cannara, i quattro comprensori interessati dalla manifestazione, ma anche da fuori comprensorio e addirittura da fuori Regione.

Un grandissimo successo dunque anche per Laboratorio Barocco, a cura di Annalisa Martella, con le musiche di Vivaldi, Telleman e Bach, eseguite da Simona Guerra, Francesca Vitale e Irene Palma (flauti), Roberta Vaino e Livio Palpacelli (violini), Madalina Teodorescu (violino e viola), Livia De Paolis (viola), Tommaso Bruschi, Caterina Rossetti, Minna Pekonen e Chiara Marchetti (violoncelli), Lucio Esposito (contrabbasso), Giulia Maccabei (mezzosoprano), Eugenio Baroncelli, Alessandro Mennini e Andrean Zarkof, (clavicembalo).

Soddisfatto il presidente della Fondazione Internazionale Assisi, dottor Giulio Franceschini: “Con la preziosa collaborazione del Maestro Caraba, direttore del Conservatorio Morlacchi di Perugia, degli studenti e dei docenti di questa prestigiosa istituzione, e con il sostegno e la generosità di tanti partner, abbiamo dato un’anima musicale a luoghi magici e preziosi di Assisi.

Ora speriamo che gli altri quattro concerti, a Bastia Umbra, Santa Maria degli Angeli, Bettona e Cannara, abbiano lo stesso riscontro e riescano a emozionare e a commuovere cittadini e appassionati, turisti e passanti ai quali, anche negli appuntamenti futuri, vogliamo lasciare un’emozione indelebile e un ricordo indimenticabile di alcuni gioielli ‘sconosciuti’ dell’Umbria”.

Archiviate le due anteprime di Universo Assisi 2019, Emozioni Umbre Paesaggi Musicali propone poi altri quattro appuntamenti musicali che coinvolgono altri Borghi del territorio, con l’aspirazione di portare bellezza attraverso la musica. Il prossimo appuntamento è per il 29 giugno alle 21 nella Chiesa Teatro di Sant’Angelo Bastia Umbra, il 6 luglio al Teatro Santa Caterina di Bettona,  il 12 luglio alle 21 sul sagrato della Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli e il 13 luglio alle 18 nella Chiesa di Santo Stefano a Collemancio di Cannara.

Nello specifico, a Bastia Umbra, Francesca Vitale, al flauto, e Maria Ponomorova, al pianoforte, si esibiscono su musiche di Fauré,  Rachmaninov, Casella e Poulenc. A Bettona, il 6 luglio, e Santa Maria degli Angeli, alle 19, la ‘replica’ rispettivamente di Laboratorio Barocco e del primo concerto di San Francesco. Infine, sabato 13 luglio a Collemancio di Cannara, tocca al Quartetto d’Archi del Conservatorio di Perugia (Sayako Obori, Terukatzu Komatzu, violini; Madalina Teodorescu, viola; Tommaso Bruschi, violoncello) con musiche di Mozart e Borodin.

Obiettivo della manifestazione, dare risalto alla spiritualità e al benessere dell’anima attraverso la musica, valorizzando i territori. Anche per questo la Fondazione Internazionale Assisi ha voluto coinvolgere tre delle principali chiese di Assisi, le Basiliche Papali di San Francesco e Santa Maria degli Angeli, e il Santuario di San Damiano, insieme ai Comuni di Assisi, Bastia Umbra, Bettona e Cannara.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
23 + 24 =