Simone Cristicchi incanta Cambio Festival con Assisi OnLive

 
Chiama o scrivi in redazione


Simone Cristicchi incanta Cambio Festival con Assisi OnLive

«Anche in un chicco di grano si nasconde l’universo/Perché la natura è un libro di parole misteriose/Dove niente è più grande delle piccole cose….Perché tutto è un miracolo, tutto quello che vedi/E non esiste un altro giorno che sia uguale a ieri… L’amore è l’unica strada, è l’unico motore/È la scintilla divina che custodisci nel cuore/Tu non cercare la felicità, semmai proteggila/…Perdona chi ti ha ferito, abbraccialo adesso/Perché l’impresa più grande è perdonare se stesso/Attraversa il tuo dolore, arrivaci fino in fondo».

Sono le parole, in qualche modo francescane, di Abbi Cura Di Me, che risuonano alla Lyrick Summer Arena nell’ambito del tour omonimo di Simone Cristicchi, ad Assisi OnLive 2021 con Cambio Festival.

Cristicchi, classe 1977, cantautore, attore, scrittore, autore teatrale, conduttore radiofonico, ha incantato il pubblico della rassegna che vede lavorare in sinergia Associazione Riverock, Associazione Culturale ZonaFranca, Associazione Umbra Canzone Musica d’Autore, Piccolo Teatro degli Instabili, Associazione Culturale Ponte Levatoio, con il patrocinio e il contributo della Città di Assisi e main sponsor Pegaso 2000. “Cantare ad Assisi – scrive Cristicchi nella sua pagina Facebook –  è stato un altro sogno che si è realizzato. In questa città così speciale e ricca di energia spirituale, dove si manifesta il grande mistero e si respira l’energia invisibile di un uomo straordinario che si chiamava Francesco:

Il ricchissimo Francesco d’Assisi! Grazie a tutti per avermi atteso tutti questi anni. Un abbraccio forte“.

LEGGI ANCHE – Simone Cristicchi ad AssisiOnLive con Cambio Festival, il suo messaggio video

Simone – ricorda Francesco Raspa, Presidente di Ponte Levatoio – è stato molto felice di esibirsi ad Assisi, Città che porta nel cuore e un po’ anche nelle sue canzoni. Abbiamo scelto Cristicchi perché ci sembrava davvero in sintonia con lo spirito che anima da sempre Cambio Festival, ovvero regalare emozioni e lasciare al nostro pubblico un ricordo da conservare e raccontare. Pubblico che ha partecipato numeroso e ha apprezzato molto il percorso musicale proposto da Simone con diverse standing ovation. Bellissimo nel finale il XXIII canto del Paradiso di Dante”.

 

Il mio grazie – conclude Raspa – ai membri dell’associazione che mettono da sempre a disposizione la loro competenza, alle associazioni che stanno collaborando a questo cartellone di eventi e alla Città di Assisi. Un particolare grazie a Franco Cicogna Ceo Pegaso 2000 che da venti anni crede fermamente nella nostra progettualità e con il quale ci uniscono valori comuni e profonda amicizia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*