Mistero Buffo di Dario Fo con Ugo Dighero al Piccolo Teatro degli Instabili

 
Chiama o scrivi in redazione


Mistero Buffo di Dario Fo con Ugo Dighero al Piccolo Teatro degli Instabili

Mistero Buffo di Dario Fo con Ugo Dighero al Piccolo Teatro degli Instabili

La Stagione Teatrale 2019/20 del Piccolo Teatro degli Instabili apre ufficialmente il sipario domenica 24 novembre alle ore 17:30 con lo straordinario “Mistero Buffo” di Dario Fo. “Un titolo che non ha bisogno di presentazioni – secondo la Direttrice Artistica Fulvia Angeletti – abbiamo deciso di festeggiare infatti i 50 anni dalla nascita di questa incredibile opera teatrale con Ugo Dighero, qui in veste di regista e interprete. L’attore genovese rivisita in chiave personale “Il primo miracolo di Gesù bambino” e “La parpaja topola”, due popolarissimi racconti creati dalla vulcanica fantasia del nostro premio Nobel per la letteratura.

© Protetto da Copyright DMCA

Due fabulazioni che appartengono a quel meraviglioso contenitore denominato MISTERO BUFFO la cui ricorrente caratteristica più evidente è la scelta del linguaggio. Dario Fo, riprendendo la tradizione dei comici dell’arte, costretti dalla Controriforma a inventare un simil-francese, un quasi-spagnolo, un semi tedesco, per recitare nei paesi europei durante loro fuga dall’Italia, propone il suo gramelot personale, mescolando dialetti nordici, parole arcaiche e suoni onomatopeici.

Come scrivono le numerose entusiastiche recensioni di questo spettacolo prodotto dal Teatro Nazionale di Genova, “quando il testo e l’attore si fondono in un’unità scenica, si può sostenere di essere di fronte all’essenza del teatro”. È quello che succede nella rappresentazione di un ispiratissimo Ugo Dighero, che riesce a catalizzare l’attenzione del pubblico in maniera ininterrotta per l’intera durata dello spettacolo con il solo uso di parola e gesto, popolando il palco di un’abbondanza di personaggi ed elementi dinamici e vitali. Dighero incarna in scena la narrazione quale forma verbale ed atletica, quando il racconto accelera e si fa sanguigno e fisico. Lo spettatore non può che rispondere con altrettanto trasporto e commozione.

Si ricorda che, oltre alle vantaggiose formule di Abbonamento a 9, 7 o a 5 spettacoli, tutti gli Under 30, gli over 65 e i partecipanti ai Laboratori potranno accedere alla riduzione sul prezzo del biglietto degli spettacoli della Stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*