Piccolo Carro Assisi, sequestro confermato, tribunale riesame rigetta istanza

Il ricorso proposto dall’avvocato Giancarlo Viti è stato rigettato dal collegio presieduto da Giuseppe Narducci

 
Chiama o scrivi in redazione


Il portiere dell'albergo di Santa Maria inventò aggressione per coprire un furto

Piccolo Carro Assisi, sequestro confermato, tribunale riesame rigetta istanza

PERUGIA – Il tribunale del Riesame di Perugia ha rigettato l’istanza di dissequestro avanzata dal presidente e dal vicepresidente della cooperativa Piccolo Carro. Il gip Lidia Brutti, nel dicembre scorso, aveva ordinato il blocco di 6,3 milioni di euro. Dalle indagini è emerso che in cinque strutture dove venivano ospitati minori affidati dai servizi sociali veniva svolta anche attività terapeutico-sanitaria senza autorizzazioni. Il ricorso proposto dall’avvocato Giancarlo Viti è stato rigettato dal collegio presieduto da Giuseppe Narducci. Le motivazioni verranno depositate entro i prossimi 45 giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*