Calendimaggio Open, musica e teatro, il programma weekend 29-30 giugno e del 6-7 luglio

Calendimaggio Open, musica e teatro: il programma weekend 29-30 giugno e del 6-7 luglio

Calendimaggio Open, musica e teatro, il programma weekend 29-30 giugno e del 6-7 luglio

Le atmosfere di Calendimaggio non si fermano con il mese di maggio, ma continuano con le iniziative estive “collaterali” di Calendimaggio Open, da giugno a settembre, per permettere anche ai turisti di scoprire la magia di una festa senza tempo. Si parte con gli appuntamenti dedicati alla musica antica, strumentale e cantata (realizzati in collaborazione con i cori e i musici di Magnifica Parte de Sotto e Nobilissima Parte de Sopra) e alla commedia dell’arte. In programma quattro eventi in tre diverse piazze di Assisi, di cui due – quelli teatrali – trasmessi anche in streaming, grazie alla sempre preziosa collaborazione di Umbria Webcam.

La versione estiva di Calendimaggio Open parte sabato 29 giugno alle 19 in Piazza del Comune, va in scena Don Chisciotte di Stivalaccio Teatro.  Giulio Pasquati, padovano, in arte Pantalone e Girolamo Salimbeni, fiorentino, in arte Piombino, sono due attori della celebre compagnia dei Comici Gelosi. Salgono sul palco per raccontare di come sono sfuggiti dalla forca grazie a Don Chisciotte, a Sancho Panza ma soprattutto grazie al pubblico. A partire dall’ultimo desiderio dei condannati a morte prendono il via le avventure di una delle coppie comiche più famose della storia della letteratura, filtrate dall’estro dei due saltimbanco che arrancano nel tentativo di procrastinare l’esecuzione, tra mulini a vento ed eserciti di pecore. E se non rammentano la storia alla perfezione, beh, poco importa, si improvvisa! Domenica 30 giugno alle 21 va invece in scena l’evento musicale con il coro della Nobilissima Parte de Sopra e il coro dei Piccoli Mammoni e con i musici di Parte de Sopra.

Il 6 luglio alle 21, in Piazza San Pietro, è la volta invece de il Primo miracolo di Gesù Bambino tratto da Mistero Buffo, con Mathias Martelli e per la regia Eugenio Allegri. Il Primo Miracolo di Gesù Bambino è una delle giullarate più famose di Mistero Buffo, lo spettacolo capolavoro di Dario Fo riportato in scena in questa stagione teatrale con la regia di Eugenio Allegri, l’interpretazione di Matthias Martelli e la coproduzione del Teatro Stabile di Torino e del Teatro della Caduta. Il primo miracolo racconta l’emigrazione di Gesù e della sua famiglia da Betlemme, a seguito delle stragi degli innocenti di Erode, e di come il piccolo Gesù riesca a farsi accettare dai bambini di un’altra città inventando il miracolo degli uccellini fatti con la creta; una giullarata esilarante sui temi attualissimi dell’emigrazione, del lavoro e dell’integrazione costruita sull’inimitabile paradosso comico e grottesco del teatro di Fo che alla fine lascia le menti in ebollizione, la gioia nel cuore e il sorriso sulle labbra.

Il 7 luglio alle 21, di nuovo in Piazza San Pietro, l’evento musicale con il Coro della Magnifica Parte de Sotto, insieme ai musici e ai Piccoli Cantori, sempre della Magnifica Parte de Sotto.  Dopo luglio, ulteriori manifestazioni andranno in scena il 30-31 agosto e 1 settembre e il 13-14 e 15 settembre, quando tornerà ‘Non solo medioevo’, per far conoscere ai turisti il Calendimaggio ‘contaminandolo’ con la modernità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
28 ⁄ 7 =