Annullato il sequestro di 6 milioni e 300 mila euro per il Piccolo Carro [Video]

Annullato il sequestro di 6 milioni e 300 mila euro per il Piccolo Carro

Annullato il sequestro di 6 milioni e 300 mila euro per il Piccolo Carro La suprema Corte di Cassazione ha deciso per l’annullamento del provvedimento attraverso il quale il tribunale di Perugia aveva disposto il squestro di 6,3 milioni di euro nell” ambito dell” inchiesta relativa cooperativa Piccolo Carro. Inchiesta dove, per altro, sono indagati per truffa aggravata e frode nelle pubbliche forniture C. A- e il marito P. S. Dalle indagini della procura della Repubblica di Perugia sarebbe emerso –secondo gli investigatori – che in cinque strutture gestite dalla coop in Umbria, dove venivano ospitati minori affidati dai servizi sociali, era svolta senza autorizzazione anche attività terapeutico-sanitaria. Il ricorso alla seconda sezione, presieduta da Piercamillo Davigo, è stato avanzato dall” avvocato Giancarlo Viti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*